Rudi Garcia avverte la Roma: a Torino per vincere, occhio a Pirlo

0
65
As Roma, Rudi Garcia presenta la gara con la Juventus a Torino (FOTO TEDESCHI)

E’ tutto pronto per Juventus-Roma il big match che scalderà l’atmosfera di questa prima giornata di campionato del 2014.

Una partita, inutile nasconderlo, importantissima per la classifica, che al momento vede la Juve avanti di 5 punti sui giallorossi, che però si presentano a Torino da imbattuti.

«Non è la gara di domani che darà una risposta sul campionato – dice Rudi Garcia in conferenza stampa -. Noi abbiamo una squadra forte, abbiamo punti forti e punti deboli proprio come loro. Forse avranno il vantaggio di giocare in casa, ma se tutti ci danno già per sconfitti, noi avremo solo da guadagnare. In fondo abbiamo la miglior difesa del campionato e un ottimo attacco. Ce la giocheremo».

A viso aperto quindi la Roma affronterà la gara contro la capolista, e il tecnico francese non ha intenzione di accontentarsi troppo: «Io voglio vincere, è sempre meglio portare a casa il risultato pieno, ma se non dovesse arrivare la vittoria non sarebbe compromesso nulla. Ci sarebbe un girone intero per recuperare. Sono curioso di vedere come reagiremo perché contro le grandi abbiamo sempre fatto bene».

Concentrazione alta per 90 minuti è la ricetta che propone Garcia che sa bene che «loro possono fare gol in qualsiasi momento e contare su giocatori forti come Pirlo».

Florenzi non si è allenato ma sarà tra i convocati, unico assente Balzaretti che dovrebbe tornare in gruppo dalla prossima settimana. In campo il trio: Gervinho, Totti, Destro.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]