Roma, obiettivo quarti: Garcia non snobba la Coppa Italia

0
32
AsRoma, allenamento di rifinitura a Trigoria in vista del match di Coppa Italia. Primo giorno per Nainggolan

Scalda i motori la Roma di Rudi Garcia che domani alle 18 sarà di scena allo stadio Olimpico per il match degli ottavi di Coppa Italia contro la Sampdoria.

Nella seduta di rifinitura si è visto in campo anche Nainggolan (in prestito dal Cagliari, con diritto di riscatto), per il primo allenamento con i nuovi compagni di squadra.

Il “Ninja”, come viene chiamato, sa sia difendere che attaccare e lo stesso Garcia ha detto: «Cosa cambia con Nainggolan? Saremo sicuramente più forti ora e in futuro, perchè speriamo di giocare in Europa».

Il tecnico giallorosso spera anche di avere presto a disposizione Balzaretti, che con Pjanic ha svolto fisioterapia e lavoro in palestra, mentre Romagnoli sta facendo solo fisioterapia.

«Quando torna Balzaretti? Spero presto. Bisogna lavorarci, ma va molto meglio: oggi si è allenato con il sorriso» ha spiegato Garcia, che poi in conferenza stampa ha parlato solo di Coppa Italia, glissando le domande sulla sfida di Torino ormai alle spalle e con la testa alla prossima gara.

«In Coppa Italia la strada è più corta per andare in Europa e vincere un trofeo – ha aggiunto -. Anche per questo vogliamo vincere domani. La formula della Coppa è diversa in Francia, è bella lì perchè la giocano tutti, anche i club meno forti».

E con la Samp Garcia non ha dubbi manderà in campo la formazione migliore: «Non vorrei cambiare il sistema di gioco, però avremo più alternative. Chi giocherà in porta? Ci sono tre partite di fila e credo sia il momento di Skorupski, se lo merita».

Fischio d’inizio alle ore 18, orario lavorativo, ma Garcia si augura che ci sia gente perchè la Coppa Italia è «importante».

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]