Calciomercato Roma, le intuizioni di Sabatini per una squadra vincente

0
75
As Roma, Pallotta e Sabatini sul futuro del tecnico

Sabatini sta allestendo una Roma da scudetto, una Roma che possa ben figurare anche nelle coppe europee. Ecco allora che la campagna acquisti non guarda solo alla stagione in corso, ma si proietta anche sul futuro. E per molti addetti ai lavori è il club che ha piazzato i colpi migliori.

Il ds giallorosso punta sui giovani e pare proprio che sfumato Berisha, Sabatini abbia già individuato un’altra promessa del calcio Tomas Vestenicky, sperando di battere la concorrenza di altri club italiani per questo giovanissimo (classe ’96) attaccante slovacco.

La Roma ha preso Nainggolan, Bastos, Paredes girato poi in presito al Chievo e sta definendo l’acquisto di Sanabria che andrà al Sassuolo. Ha ceduto, invece, Bradley al Toronto, Burdisso al Genoa e Borriello al West Ham, e aspetta di poter chiudere anche per Marquinho che dovrebbe andare al Verona.

Ma Sabatini ha messo già in cantiere anche alcuni affari per giugno: il riferimento è ai centrocampisti Ucan del Fenerbahce e Gauld del Dundee, e poi c’è anche il difensore Souttar. La Roma ha definito anche altri acquisti per la prossima stagione tra cui Radonjic dal Partizan Belgrado, Golubovic dall’Ofk Belgrado e Abner dal Coritiba.

Resta a questo punto da prendere subito il sostituto di Burdisso: Heitinga sta diventando un vero caso, tra annunci e smentite di incontri. Sabatini per non restare senza difensore tiene d’occhio anche Paletta del Parma, il brasiliano Toloi e ora spunta anche la pista che porta a Kaboul del Tottenham.

Pjanic invece dovrebbe rinnovare senza problemi, visto che il Psg ha preso Cabaye e non dovrebbe avere pretese nei confronti del romanista.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]