As Roma: Totti, Florenzi e Destro idee “Mondiali” di Prandelli

0
148

Quella di oggi sarà una giornata che rimarrà nella storia della Roma per tanti motivi, non solo per la presentazione dello stadio.

NAZIONALE – Il ct della Nazionale italiana Cesare Prandelli ha “ufficialmente” aperto le porte a Francesco Totti ed Antonio Cassano. Al TgSport il tecnico azzurro infatti ha detto: «Porte aperte per loro? Assolutamente sì. Non ho mai chiuso le porte a nessuno. È chiaro che poi faremo delle scelte, valuteremo la condizione fisica e poi vedremo».

Prandelli infatti dovrà tenere conto delle condizioni climatiche che gli azzurri troveranno in quel momento in Brasile e ovviamente lo stato di forma dei 23 che il ct deciderà di portare ai Mondiali. «Totti e Cassano sono due grandissimi professionisti che stanno facendo molto bene – ha aggiunto Prandelli -. Ma stanno facendo bene anche alcuni giovani». E il riferimento è a Destro, Florenzi ma anche a Immobile autore di un gran gol.

IL CAMPIONATO – La Roma è reduce dalla vittoria in extremis contro il Torino, un 2-1 importante per gli uomini di Garcia, che all’Olimpico sono andati in vantaggio con Destro e poi hanno trovato il colpo vincente con Florenzi, dopo che Immobile aveva pareggiato i conti con un gran gol al volo. La squadra è già tornata oggi in campo per preparare il match di domenica in casa del Sassuolo, dopo aver partecipato alla presentazione del nuovo stadio in Campidoglio.

IL COMMENTO – Rudi Garcia ha elogiato i suoi ragazzi che hanno cercato la vittoria fino all’ultimo secondo: «Non ci siamo mai fermati, il gol segnato nel finale lo abbiamo costruito molto bene. Abbiamo fatto una gara intelligente». Sui singoli il tecnico ha detto: «A Castan ho chiesto di ordinare e di gestire la linea difensiva. Toloi ha fatto davvero una bella gara. Il gol di Florenzi? È entrato dalla panchina, questo vuol dire che le partite non si vincono in 11 ma con tutta la rosa». Garcia ha esultato tanto dopo il gol di Florenzi, ha saltato e stretto i pugni: «Ero molto felice perché abbiamo segnato nel recupero e questa vittoria è davvero importante dal punto di vista psicologico».

IL NOME DELLO STADIO – È stato presentato lo stadio dell’As Roma che ricorderà la storia della capitale e del suo monumento più famoso, il Colosseo. E qui si scatena il toto nome per il nuovo impianto con un bookmakers che davvero ne hanno pensati diversi: Colosseum Stadium (il più gettonato), Roma Stadium (seconda ipotesi), Roma Arena. C’è poi l’ipotesi che possa chiamarsi con il nome dello sponsor e quindi Nike Arena oppure intitolato Totti Stadium, Stadio Sensi, Stadio Giulio Cesare o Stadio della Lupa.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]