Calciomercato Roma, Benteke e Lasogga coppia d’attacco per Sabatini

0
128
As Roma, calciomercato, walter sabatini tiene d'occhio benteke,

I punti recuperati alla Juventus in campionato rilanciano le quotazioni della Roma non solo in fatto di scommesse ma anche di calciomercato. All’indomani della vittoria sul Parma, infatti, arrivano diverse voci di possibili interessamenti o acquisti.

BOOKMAKERS – Si riapre la corsa scudetto. Il poker con cui i giallorossi di Garcia hanno regolato il Parma ha di fatto cambiato le distanze in classifica e così cambiano le quote delle scommesse: il secondo posto infatti è bancato a 1,05 (contro la quota del Napoli data a 7,00), ma si riapre anche la volata per lo scudetto con la Roma piazzata a 9,00 e i bianconeri – sempre super favoriti, a 1,02.

CALCIOMERCATO – Sabatini continua a tenere un occhio sul mercato, mentre con l’altro segue le partite della sua Roma. E così il club giallorosso s’infila nella trattativa per Christian Benteke, attaccante dell’Aston Villa, 23enne belga che tornerebbe davvero utile per la Champions League, perchè pur essendo giovane ha già dimostrato grandi qualità. Per l’attacco però ci sarebbe anche Pierre-Michel Lasogga dell’Amburgo (ma la proprietà è dell’Herta Berlino). Occhi però anche in Spagna dove Marco Asensio va tenuto sotto controllo. Ha appena 18 anni ma qualcuno lo considera erede di Messi e diversi club lo stanno seguendo.

RINNOVO – Rodrigo Taddei si sta mettendo in mostra, soprattutto dopo l’infortunio di Strootman il giocatore ha dimostrato di essere pronto appena Garcia l’ha chiamato in campo. Eppure secondo quanto riporta Sky Sport ci potrebbe essere qualche difficoltà per il rinnovo del suo contratto, che è in scadenza. La Roma sarebbe più interessata ad altri giocatori che a trattenere il brasiliano, ma solo i prossimi mesi potranno chiarire se le parti riusciranno a trovare un accordo. Le sue prestazioni, il gol di ieri contro il Parma, la sua voglia di divertirsi e l’amore per tutto ciò che è giallorosso potrebbe dare il lieto fine alla storia. Magari anche solo per un altro anno.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]