As Roma, stangata Destro e Benatia: entrambi fuori un mese

0
81
As Roma, stangata per i giallorossi che perdono Destro per squalifica e Benatia per infortunio per un mese, rientreranno per il match con la jeve (tedeschi)

Nulla di fatto. La Juventus per ora rimanda al mittente gli squilli di tromba che la Roma aveva spedito dopo il successo in quel di Cagliari, sperando in un passo falso dei bianconeri. La rimonta per ora è rimandata (Juve ancora a +8), anche perchè i giallorossi di Rudi Garcia hanno altre cose a cui pensare.

MATTIA DESTRO – È arrivata la decisione del Giudice Sportivo sulla manata rifilata da Destro ad Astori. Il giovane attaccante della Roma è stato preso di mira, tantissimi i commenti non proprio a favore del suo gesto, e per cui molto chiedono la prova tv e la squalifica. La prova tv è stata ammessa e Destro ha rimediato tre turni di stop.

Il club giallorosso si appellava al referto dell’arbitro che non avrebbe preso provvedimenti pur avendo assistito all’episodio. Invece l’arbitro ha riferito di non aver visto il gesto insieme ai suoi collaboratori e di aver «accordato un calcio di punizione diretto a favore del Cagliari per una trattenuta (normale fallo di gioco) commessa dal calciatore Destro ai danni di Astori. La successiva manata di Destro non è stata vista né da me né dai miei collaboratori».

Il giocatore deve scontare anche un turno di squalifica per somma di ammonizioni, per cui saranno 4 le partite che non potrà giocare, e mancandone sei alla fine del campionato, se non ci saranno sconti, lo rivedremo in campo per Roma-Juventus dell’11 maggio, saltando Atalanta, Fiorentina, Milan e Catania.

IL COMUNICATO – Per il Giudice sportivo ci sono quindi gli estremi della “condotta violenta” con «volontarietà del gesto, l’energia impressa al movimento del braccio, la delicatezza della zona colpita ed i concreti effetti del colpo inferto, evidenziati dal brusco spostamento del capo dell’Astori in conseguenza della manata subita». Tre giornate quindi come le prese De Rossi a inizio marzo.

Si legge ancora nel comunicato che «il calciatore giallo-rosso appoggiava da tergo la mano destra sulla spalla destra dell’antagonista ed in rapida successione, con un ampio ed energico movimento del braccio sinistro portato all’altezza della spalla, lo colpiva con una manata al capo. Immediatamente dopo, il Destro cadeva bocconi al suolo con atteggiamento sofferente; il calciatore rosso-blu gli afferrava la maglia e con palese gestualità lo rimproverava; l’Arbitro interveniva ammonendo l’Astori, senza adottare alcun provvedimento disciplinare nei confronti del Destro; il giuoco riprendeva con l’esecuzione di un calcio di punizione a favore della squadra cagliaritana».

MEHDI BENATIA – L’infortunio di Benatia preoccupa Garcia, perchè il giocatore potrebbe stare fuori almeno un mese. Gli esami hanno evidenziato «la presenza di una lesione prossimale di grado uno/due del passaggio muscolo tendineo del retto femorale sinistro», lo staff medico non si pronuncia sui tempi di recupero, ma spera di poterlo avere presto in campo. Il giocatore sarà sottoposto la prossima settimana a nuovi controlli, e ha già iniziato le terapie. Toloi potrebbe essere il suo sostituto per la gara con l’Atalanta. Squalificati anche Destro, Florenzi e Pjanic, che erano diffidati.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]