As Roma, resta Garcia ma Pallotta ha in mente dei cambiamenti

Il presidente non ha digerito la conferenza stampa e alcuni atteggiamenti del tecnico, ma gli dà fiducia. Ecco cosa va rivoluzionato

0
589
As Roma, James Pallotta su Garcia

In anteprima su alcuni giornali è uscita oggi un’intervista al presidente dell’As Roma James Pallotta, che ribadisce la fiducia al tecnico Rudi Garcia.

LA CONFERMA – A riportare l’intervista è la Gazzetta dello Sport. Il presidente giallorosso spiega: «Vogliamo andare avanti con il nostro tecnico». Ma Pallotta ha spiegato anche che la conferenza non gli è piaciuta molto, ma è pur vero che con Garcia la Roma è arrivata due volte seconda.

Pallotta non ama lavare, se ce ne sia bisogno, i panni sporchi in pubblico, preferisce che tutto resti all’interno del club per non generare confusione. R poi crede «che il gap con la Juventus sia incolmabile. La Juventus ha il vantaggio di un progetto avviato prima del nostro, ha uno stadio di proprietà e un’esperienza consolidata».

CAMBIAMENTI – Ma qualcosa che in questa stagione non ha funzionato c’è e Pallotta farà dei cambiamenti nello staff. Sotto accusa la preparazione atletica, e arriverà anche un nutrizionista.

Secondo lui Garcia ha provato a motivare la squadra come ha potuto soprattutto dopo la batosta con il Bayern Monaco, ma forse anche i tanti proclami andavano tenuti nello spogliatoio.

Insomma il presidente conferma il tecnico, ma detta le nuove regole per il futuro ed è fiducioso che nel giro di qualche anno tra stadio, progetti vari e mercato la Roma potrà essere più forte della Juventus. Insomma mancano solo i titoli da mettere in bacheca.

In ogni caso dopo il summit di Londra, dovrebbe essere Walter Sabatini a tenere una conferenza e a spiegare le linee guida e le novità.

[form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...