As Roma, presentato Di Francesco. E Monchi tuona: “Non siamo un supermercato”

0
701
monchi instagram

Primo giorno da nuovo allenatore della Roma per Eusebio Di Francesco, presentato quest’oggi a Trigoria proprio nel giorno in cui il tecnico da cui raccoglie l’eredità a Trigoria, Luciano Spalletti, viene presentato all’Inter.

Dobbiamo prepararci – ha detto Di Francesco in conferenza stampa – a lavorare sodo per ottenere maggiori successi in ogni competizione perchè questa società e questa squadra richiedono tutto ciò. Sono pronto a questa sfida. L’anno scorso sono stati superati tanti record e fatti 87 punti, tantissimi, per un lavoro importante. Ma per raggiungere qualche traguardo bisogna fare qualcosina in più e io sono qui per questo. Totti? La società ha parlato con lui per il suo futuro da dirigente e a breve dovrà dare una risposta. É ovvio che io ho un legame con lui in particolare e sarei molto contento di poterlo avere in un ruolo che sceglierà insieme alla proprietà, perché è abbastanza grande per poterlo fare, e di poter continuare a lavorare con lui, anche se in un’altra veste”.

Parole importanti poi anche da parte del ds Monchi, doccia gelida per i club che hanno puntato i top player della Roma: “Rudiger all’Inter? Ci sono zero possibilità che vada via dalla Roma. Salah al Liverpool? Per lui c’è un’offerta importante dall’Inghilterra ma il prezzo lo facciamo noi e decideremo a seconda delle circostanze. La Roma non ha intenzione di vendere giocatori ma di costruire la miglior rosa possibile per Eusebio Di Francesco”.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...