Futuro di Nainggolan e Manolas: parla Pallotta

0
354

“Nainggolan e Manolas non andranno da nessuna parte”. Il presidente della Roma James Pallotta toglie dal mercato il centrocampista belga e il difensore greco. “Noi se vendiamo lo facciamo per due ragioni -aggiunge il numero uno giallorosso parlando con i giornalisti fuori dall’albergo che lo ospita in centro a Roma-. Primo, il Financial Fairplay, in questo caso siamo costretti a vendere per rientrare nei parametri. Il secondo è un discorso di valore del calciatore. Vendiamo perché pensiamo che con quei soldi possiamo comprare giocatori che si dimostreranno migliori di chi è partito”. Pallotta elogia il lavoro del direttore sportivo Monchi: “Sta facendo un ottimo lavoro, considerando che è alla sua prima esperienza qui. Abbiamo un piano comune che prevede una lista di giocatori che ci servono per completare la squadra. Se si analizzasse quello che sta facendo, si capirebbe che lui è uno dei migliori direttori sportivi del mondo”.

 

Pallotta esalta la qualità del centrocampo della Roma: “Penso che abbiamo il miglior centrocampo in Italia, di sicuro. In difesa possiamo fare meglio, ma la completeremo con qualche giocatore e poi tornerà anche Florenzi, che ci darà una mano. In attacco stiamo lavorando per comprare due calciatori. Abbiamo già preso il ragazzo turco Cengiz Ünder. Abbiamo in mente due altri giocatori e penso che avremo una squadra completa alla fine. Mahrez? Non so chi sia”.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Comune di Roma, l’arresto del dirigente Tancredi punta di un iceberg di corruzione

Che Virginia Raggi sottoscrivesse un protocollo con il presidente dell'Autorità anticorruzione Raffaele Cantone, per la vigilanza e la legalità, era abbastanza scontato, in fondo analogo protocollo lo aveva già sottoscritto tempo fa il governatore...

Rapina supermercato con un coltello, ma la felpa di Superman lo tradisce

E’ successo a Tor de Cenci. Un uomo è entrato in un supermercato e, dopo aver  minacciato la cassiera con un coltello da cucina, s’è fatto consegnare l’incasso. Poi si è allontanato a bordo di un’...

Mafia Capitale, stabiliti domiciliari per Luca Gramazio

"Luca Gramazio è soddisfatto della sentenza del Tribunale ma soprattutto degli arresti domiciliari. Finalmente potrà abbracciare il figlio che non ha mai voluto incontrare dietro le sbarre": lo ha detto Antonio Giambrone, uno dei legali insieme...

Propongono polizza assicurativa, poi rapinano e picchiano un anziano e il figlio

E’ successo in zona Don Bosco. Sono entrati in casa con la scusa di proporre una polizza assicurativa. Poi, una volta dentro,  hanno imbavagliato, picchiato e rapinato un uomo di 53 anni, convivente con il padre, un...
mafia capitale

Mafia Capitale, confiscati katana e machete a Carminati

Uno jammer (il disturbatore di frequenze) con la batteria ausiliaria, la katana (spada giapponese), due machete e un'accetta. Sono questi alcuni dei reperti, riconducibili a Massimo Carminati, di cui il tribunale ha disposto la...