Basket, “La Retina d’oro” ricorda lo scudetto del Banco Roma

0
381
La squadra del Banco Roma brinda all'Eur allo scudetto vinto nel 1983

Manca meno di una settimana alla cerimonia di consegna de “La Retina d’oro 2013”, che si terrà lunedì prossimo nella sala conferenze di UniCredit in viale Tupini a Roma alle ore 17.30.

Saranno premiati come sempre i personaggi del mondo del basket che si sono particolarmente distinti per la loro attività in questa disciplina sportiva. Ma la grande sorpresa sarà il ricordo dello scudetto vinto dal Banco Roma, a trent’anni da quella straordinaria impresa. La dirigenza e molti dei giocatori di quella che fu un’indimenticabile stagione di basket romano prenderanno parte alla premiazione, giunta alla 13° edizione.

«C’è grande attesa per conoscere i nomi degli ultimi vincitori – ha detto il presidente di UniCredit Basket Mauro Rufini – e tutto è ormai pronto per celebrare una edizione che, dopo trent’anni, rivivrà e sarà ricordata per quel formidabile risultato del Banco».

Proprio pochi mesi fa all’Eur si sono ritrovati per un brindisi i grandi protagonisti del 1983, premiati anche dal presidente della Virtus Roma Toti con una targa. E chi non ricorda la squadra di coach Valerio Bianchini e del presidente Eliseo Timò, che battendo Milano in gara3 dei play off vinse il tricolore dopo una bellissima calvacata.

Enrico Gilardi, Fulvio Polesello, Stefano Sbarra, Roberto Castellano, Massimo Prosperi, Tullio Sacripanti, Paolo Di Fonzo, Giuliano Mecozzi, e poi ancora Larry Wright, Giuseppe Grimaldi, Marco Solfrini, Egidio Delle Vedove, Clarence Kea: sono loro i protagonisti di uno scudetto storico per Roma.

Alcuni dei premi “La Retina d’oro 2013” sono già stati consegnati, e hanno infatti ricevuto i premi speciali, oltre a Minucci, due grandi protagonisti della finale scudetto della Acea Virtus Roma dello scorso anno, il coach Marco Calvani e il capitano Gigi Datome, ora con la maglia dei Detroit Pistons.

Il premio “La Retina d’oro” ha conosciuto negli anni un successo enorme, che ha valicato i confini nazionali, con apprezzati riconoscimenti in Euroleague e in Nba. Ha premiato personaggi importanti della pallacanestro e dello sport, e ha visto passare molti giovani diventati grandi stelle, fra cui Andrea Bargnani.

Fra i vincitori più illustri: Gianni Petrucci, Dino Meneghin, Dejan Bodiroga, Gianni Rivera, Mario Arceri, Walter Veltroni, Sergio Scariolo, Gianluca Basile, Ettore Messina, Danilo Gallinari, Manuela Di Centa, Pierluigi Marzorati, Bogdan Tanjevic. Nel 2012 il Premio Retina d’oro Prestige è andato al presidente Usa Barack Obama.

Tra l’altro proprio Andrea Bargnani, Marco Belinelli, Danilo Gallinari e Luigi Datome sono finiti nella colleazione “Nba Sticker Collection 2013-14” della Panini dedicata ai grandi campioni di questo sport, che raccoglie le immagini delle grandi stelle del torneo americano. Un riconoscimento in più!

(Foto Banco Roma di Roberto Tedeschi)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]