Atletica, Usain Bolt salta il Golden Gala di Roma

0
226
A

Non pensate a un pesce d’aprile, perchè la notizia si è diffusa ieri sera, anche se a molti dispiacerà non vedere quest’anno sulla pista dello stadio Olimpico di Roma Usain Bolt.

L’INFORTUNIO – Il campione olimpico e primatista mondiale non sarà infatti al Golden Gala intitolato a Pietro Mennea. Nella tappa della Diamond League Iaaf del 5 giugno. A confermarlo lo stesso direttore del meeting romano Luigi D’Onofrio: «Siamo stati avvertiti alcuni giorni fa dei problemi di Bolt – si legge sul sito dell’evento – e ne abbiamo seguito l’evoluzione non senza una certa apprensione, visto l’accordo che avevamo con il suo management».

IL FORFAIT – «Poi è arrivata la conferma – ha aggiunto D’Onofrio -, Bolt salterà la tappa di Roma della Diamond League, la prima alla quale aveva deciso di partecipare. Ne siamo ovviamente dispiaciuti, anche se siamo certi che il meeting saprà mantenere l’elevatissimo livello che tradizionalmente offre al suo pubblico».

I PRECEDENTI A ROMA – Sicuramente il meeting romano perde uno dei suoi indiscussi protagonisti. Il velocista giamaicano dei 100 e 200 metri è quindi costretto a dare forfait per un problema al piede. Questa di Roma sarebbe stata una delle prime uscite stagionali, la sua quarta partecipazione.

Nei precedenti Golden Gala Bolt aveva ottenuto un oro a Roma nei 100 metri con un ottimo 9”91 nel 2011, migliorato l’anno successivo fermando il cronometro a 9”76, mentre nel 2013 si era accontentato dell’argento e di un 9″95 che però rappresentava il suo personale stagionale. Roma e il Golden Gala Pietro Mennea gli danno appuntamento al 2015.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]