Una Sicania Volley Cerenova d’oro

La società di Cerveteri vince in tutte le categorie dei suoi campionati

0
1804

di ALBERTO SAVA

Iniziamo a descrivere la scorsa settimana con la vittoria del misto Open che sbanca con un bel 3-0 anche la squadra del Valcanneto 2.

La coach Paola Furlani fa esordire la new entry peruviana Raquel Vargas, alzatrice di esperienza che, con un gioco sprizzante, si inserisce nella partita come doppio palleggiatore insieme alla sempre presente e brava Sabrina Santoni che in regia non ha mai sbagliato una partita fino ad ora. Potendo contare su una squadra variegata, compatta e coriacea l’allenatrice ceretana si rallegra alternando tutti i giocatori e le giocatrici a sua disposizione.

“Sono molto contenta e soddisfatta del lavoro di squadra” – tuona Paola Furlani entusiasta- “Il gruppo mi segue bene durante la settimana ed io che mi trovo a lavorare con la maggior parte di loro per il terzo anno consecutivo e non posso far altro che ribadire la mia felicità nel poterli allenare vivendo insieme queste bellissime esperienze”. “L’umiltà per tutti è la parola d’ordine, lavorare sodo ed insieme, solo così per me si riuscirà ad ottenere all’unisono l’obiettivo che ad inizio stagione ci siamo prefissati insieme alla società”.

E suona la stessa musica la Terza Divisione Femminile capitana da Fabiana Insolda che vince e convince nel big match svoltosi sabato 4 febbraio contro la seconda della classe,l’ Isola Sacra Volley. “ Anche con le ragazze della terza seguiamo la stessa politica targata Sicania – parla sempre Paola Furlani allenatrice anche della terza divisione Femminile – l’unione fa la forza e lo spirito di gruppo deve essere per noi la marcia in più che ci dovrà permettere di mantenere il primo posto in classifica fino alla fine del Campionato. Questa partita contro l’Isola Sacra sapevamo che non sarebbe stata semplice, non solo per la loro seconda posizione in classifica, ma per la buona caratura tecnica che avevamo già avuto modo di valutare nel torneo delle Prove di Terza essendo nello stesso girone. E’ vero la partita è finita 3-0 per noi ma ci tengo a sottolineare che non è stato perché le avversarie erano di livello inferiore, siamo state brave noi ad annichilirle senza mai farle entrare in partita. All’Isola Sacra se viene lasciato spazio per giocare, sa farne davvero buon uso”.

Grande vittoria della terza divisione maschile che pur “orfana” del primo centrale Pietro De Santis, del palleggiatore Morciano e del coach-giocatore in banda Fabio Bellucci, grida forte la sua voglia di vincere ai danni della Roman Orange Volley. Nel primo set i ragazzi del capitano Luca Longarini partono nervosi e disordinati, anche a causa dei vari cambiamenti di ruolo obbligatori date le assenze forzate per svariati motivi , ed infatti il set scivola via veloce per i romani della Roman Volley 25-15. Ma nel secondo set già qualcosa è cambiato negli occhi dei ragazzi di mister Bellucci che avanzano inesorabilmente e da metà parziale allungano il passo vincendolo con un buon 25-20. Una Sicania da applausi strappa il terzo parziale con un altro 25-20 che spezza le gambe agli avversari. Quarto set a senso unico, in regia Christian Protani che in genere fa l’opposto, sfoggia alzate da palleggiatore navigato al martello David Busetti che imbeccato alla grande non tradisce la fiducia dei compagni e trascina punto su punto la squadra. Due zampate del capitano Longarini portano avanti il quarto parziale, il bulgaro Georgi Belchev prende l’ascensore e salendo all’ottavo piano tira due bordate dalla zona 4 che bucano il campo avversario. L’opposto del giorno Manolo Panci prende coraggio dopo un muro fatto a tradimento sul numero 10 della Roman mentre il libero della Sicania Federico Guido, pur stando al suo esordio, scuote ogni secondo la squadra mostrando oltre ad un buon istinto in difesa, grandi doti da motivatore.

Buona anche la prestazione dell’adattato centrale Federico Baranello, preciso ed ordinato. La partita finisce con un bellissimo 3-1 per la Sicania Volley del coach Bellucci, che porta a casa la sua prima importantissima vittoria facendo balzare la squadra al quarto posto in classifica. Soddisfatta e sorridente la Presidente della Sicania Volley Cerenova, dottoressa Sabrina Sava: “ Faccio con immenso piacere un plauso a tutte le formazioni che ogni giorno ed ogni settimana onorano il nome della Sicania. Non solo per i risultati positivi, ma per lo spirito, la dedizione ed il rispetto che mette ogni componente di queste squadre, partendo dal dirigente di riferimento, passando dai tecnici per arrivare ai protagonisti assoluti ossia i giocatori e le giocatrici di ogni età e categoria. Il nostro motto è quello di lavorare sodo, a testa bassa con impegno in palestra ma a testa alta nel confronto con le compagini avversarie. Ogni sconfitta è un insegnamento, ogni vittoria è un guadagno a livello emozionale”. “È una stagione che abbiamo iniziato bene, in ogni categoria stiamo facendo il nostro dovere, spero di cuore di continuare così fino alla fine”.

Ricordiamo che a breve inizieranno il loro torneo da protagonisti anche i pulcini del minivolley della Sicania; uscito il girone del Torneone di Minivolley Fipav che li vede impegnati contro le compagini di pari età del Santa Marinella Volley e del Ladispoli Volley. Primo concentramento per i giovani sicaniotti e le giovani sicaniotte fissato per la fine del mese di Febbraio in casa del Ladispoli Volley.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...