Tennis, Internazionali d’Italia: Federer e Serena Williams i grandi assenti

Trend positivo per la vendita dei biglietti del torneo, che quest'anno vedrà in campo Murray, Djokovic e Nadal. In campo femminile polemiche per la wild card concessa a Maria Sharapova

0
382
Murray vincitore degli Internazionali d'Italia a Roma nel 2016
Murray vincitore degli Internazionali d'Italia a Roma nel 2016 (Foto Pizzi)

I big della racchetta pronti a tornare sulla terra del Foro Italico. Dal 10 al 21 maggio Roma sarà infatti protagonista degli Internazionali d’Italia, master 1000 che lancia la corsa verso il Grande Slam di Parigi. Un torneo che quest’anno spegne ben 74 candeline.

INTERNAZIONALI D’ITALIA – LA PRESENTAZIONE

A presentare l’appuntamento di Roma, sono stati, questa mattina, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il presidente della Federtennis Angelo Binaghi, la sindaca di Roma Virginia Raggi, il presidente di BNL Luigi Abete e Nicola Pietrangeli. Numeri alla mano l’appuntamento degli Internazionali conferma il trend positivo che ha intrapreso negli ultimi anni. Al momento sono infatti stati venduti in prevendita ben 71246 biglietti giornalieri, il 15% in più del 2016, con 1205 abbonamenti.

MURRAY GRANDE FAVORITO A ROMA

Dal punto di vista tecnico l’edizione del 2017 sarà “orfana” di Roger Federer. Il campione di Basilea, protagonista di un incredibile inizio di stagione con le vittorie dell’Australian Open e dei due tornei sul cemento americano di Miami e Key Biscane ha, infatti, deciso di prendersi un periodo di pausa e rientrerà in campo solamente a Parigi per l’Open del Roland Garros. Con l’assenza di Federer, il favorito Per la vittoria diventa il britannico Andy Murray, numero 1 al mondo, che a Roma difende la vittoria ottenuta lo scorso anno.

Chi non attraversa un buon momento di forma, ma sarà sui campi del Foro Italico per riscattare un 2017 non del tutto positivo, è il serbo Novak Djokovic, a caccia della quinta vittoria sul rosso di Roma. Chi di successi ne ha ben sette è Rafael Nadal, che vorrà confermarsi come il “principe” della terra rossa dopo un 2016 al di sotto del proprio livello. Oltre a loro saranno in gara anche lo svizzero Stan Wawrinka, il giapponese Key Nishikori e una serie di giovani di ottime speranze come l’australiano Kyrgios, il canadese Milos Raonic o l’austriaco Domenic Thiem.

TABELLONE FEMMINILE

Anche nel tabellone femminile fa rumore la rinuncia della favorita della vigilia, la statunitense Serena Williams, che non difenderà il successo ottenuto 12 mesi fa. Ha invece fatto molto discutere la wild card concessa a Maria Sharapova, che scontati i diciotto mesi di squalifica per doping, tornerà al tennis partecipando prima al torneo di Stoccarda il prossimo 26 aprile, per poi tornare sul Centrale del Foro Italico, che la ha già vista trionfare in tre occasioni, nel 2011,2012 e 2015. Confermati i media partner, con Sky che manderà in onda il torneo maschile, con cinque partite in chiaro, a partire dai quarti di finale sino alla finale, sul canale 8, mentre le donne verranno trasmesse da Supertennis.

La novità di quest’anno riguarda sopratutto il sorteggio dei tabelloni, che si svolgerà nel luogo simbolo della città di Roma. Sarà infatti il Colosseo a fare da scenario, il prossimo 12 maggio, al sorteggio del torneo, che si svolgerà all’Arco di Costantino.

Paolo Pizzi