Arriva la Notte Bianca degli impianti sportivi di Roma Capitale

0
323
Hockey su prato, De Sisti Roma (Foto archivio)
Hockey su prato, De Sisti Roma (Foto archivio)

Il 9 settembre sarà inaugurata la prima edizione della Notte Bianca degli Impianti Sportivi di Roma Capitale. L’amministrazione intende valorizzare il proprio patrimonio impiantistico come veicolo di integrazione sociale e il 9 settembre sarà una festa aperta a tutti gli appassionati di sport.

Fino a tarda notte gli impianti comunali che hanno aderito all’iniziativa saranno accessibili ai cittadini, offrendo loro la possibilità di praticare attività sportiva.

Lo sport è socialità, divertimento e benessere. Con l’apertura straordinaria degli impianti sportivi comunali l’Amministrazione vuole dimostrare che è possibile offrire un servizio pubblico di alta qualità. Lezioni aperte, tornei, esibizioni e spettacoli musicali organizzati dai concessionari faranno parte del programma di attività alle quali si potrà partecipare gratuitamente in questo originale sabato notte di fine estate” dichiara il presidente della Commissione Capitolina Personale, Statuto e Sport, Angelo Diario.

Gli impianti sportivi di Roma Capitale rappresentano un’importante risorsa per i cittadini, dove questi ultimi dedicano tempo al proprio benessere. È in queste strutture che nascono le passioni sportive e i campioni del futuro. Sono spazi aventi una imprescindibile funzione sia  agonistica che di aggregazione sociale.  Per questi motivi, per valorizzare queste strutture e promuovere l’attività sportiva tra i cittadini, come parte integrante della prevenzione della salute abbiamo pensato a un’apertura straordinaria il 9 settembre. Soprattutto, lavoriamo sin dal nostro insediamento al Nuovo Regolamento Impianti Sportivi, fermo al 2002, che sarà pronto entro dicembre, per restituire alla cittadinanza impianti più funzionali e soprattutto che abbiano un’attenzione particolare alle fragilità sociali e alla disabilità, impianti dove crescere e fare sport sarà più facile. Gli impianti di Roma Capitale sono impianti pubblici e di tutti i cittadini, ed è per questo che  lottiamo per riportare la trasparenza anche nel settore dello sport, attraverso bandi pubblici conformi alla legge” ha dichiarato l’assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi, Daniele Frongia.

PROGRAMMA

COMITATO REGIONALE LAZIO HOCKEY –  VIA DELLE TRE FONTANE, 1 (Municipio IX)
Orario 18,00 – 01,00
Sarà possibile praticare Hockey su prato.

FIDAL LAZIO STADIO NANDO MARTELLINI – VIA FLAMINIA NUOVA, 830  (Municipio I) Orario 18,00 – 20,00
Sarà possibile praticare atletica

S.S.D. ATLETICO ACILIA – VIA DI SAPONARA, 242 (Municipio X)
Orario 18,00 – 23,00
Sarà possibile praticare calcio, calcio-tennis, zumba, biliardo, e altri giochi.

A.S.D. PAOLO ROSI – CIRCOLO PAOLO ROSI – VIALE TIZIANO, 6 (Municipio II)
Orario 17,00 – 03,00
Sarà possibile praticare tennis, dinamo bike, giochi di strada, ginnastica

ACQUATIBUR- VIA DEL FRANTOIO,8 (Municipio IV)
Orario 18,00 – 20,00
Sarà possibile praticare Nuoto e Acquagym

UISP ROMA WORKINPROGRESS- FULVIO BERNARDINI – VIA DELL’ACQUA MARCIA, 51 (Municipio IV)
Orario 18,00 – 24,00
Sarà possibile praticare pesi, fitness, attività ludico-motorie multi sportive per bimbi, karate e ginnastica ritmica per bimbi, karate e aikido per adulti, parkour, pattinaggio, skateboard.

C.S.D a r.l. Tennis Team Vianello – VIA ACCADEMIA PELORITANA, 26 (Municipio VIII) Orario: 18,00 – 02,00
Sarà possibile praticare tennis, calcio-tennis, spinning, krav maga.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Le promesse (mancate) dei Grillini paralizzano la Salaria

Roma, 22 settembre, la mobilità è insolitamente paralizzata nl quadrante nord della città e non se capisce il motivo. La Via Salaria, solitamente congestionata, ha raggiunto livelli di paralisi totale. Ma stavolta non è semplice...