Lazio, il problema è la difesa. Roma, no Totti no party

Troppe ombre e poche luci per gli ultrà biancocelesti, mentre i primi "torti" arbitrali fanno alzare la voce ai giallorossi

0
186
Ss Lazio, giocatori contestati e sceklte da fare per petkovic e lotito

Qui Lazio
Molte ombre e pochissime luci per la Lazio, che seppur viene difesa da qualche tifoso che come Jacopo boccia le critiche e dice di sostenere il gruppo, per il resto riceve “mazzate su mazzate”.

Il problema per molti ultrà biancocelesti è la difesa, e Pino manda un messaggio al presidente Lotito: «Grazie di aver creato un gruppo che prende schiaffi in campo e fuori». In molti difendono Petkovic, dicendo che la squadra ha giocato bene e che i punti non si devono fare per forza contro squadre quotate.

Almeyda88 rincara la dose: «Abbiamo giocato meglio di loro. Con una punta vera vincevamo facile… niente da criticare a Perea che sta facendo anche troppa vista l’età e la provenienza. Purtroppo in difesa abbiamo grossi problemi e ieri si sono visti. I gol sono venuti tutti da errori individuali».

E Peruzzina è d’accordo: «Non abbiamo giocato male e la partita è stata decisamente meglio delle altre. Purtroppo servono punti per la classifica ma soprattutto per il morale».

Casualssl augura prima di tutto il rilascio degli ultrà laziali a Varsavia e poi aggiunge: «Per il resto era facilmente prevedibile che col Napoli avremmo perso ma non possiamo giocare con una punta quando loro ne hanno quattro. Petkovic vattene».

E qualcuno come Fili92 comincia a temere il peggio: «Una squadra in balia di se stessa, un tecnico che tatticamente è completamente allo sbando e forse sta già pensando alla Nazionale svizzera. Qui serve una scossa perchè la zona retrocessione è a -5 e se continuiamo così tempo tre/quattro giornate i presupposti per rivivere l’incubo della stagione in stile 2009/2010 ci sono tutti».

Nessuno vuole un semplice traghettatore se dovesse partire Petkovic, e di sicuro i tifosi vogliono correre ai ripari e non aspettare Natale.

 

Qui Roma
Qualche battuta per i cugini laziali a parte, ci sono pochi sorrisi in casa Roma. Il quarto pareggio consecutivo e soprattutto per come è maturato non rende certo la settimana piena di gioia per i tifosi giallorossi. La Juventus si allontana e alle porte c’è la sfida, certo non facile, con la Fiorentina. Ma il nodo è un altro.

Roberto non fa giri di parole: «Ragazzi la spiegazione é semplice: manca Totti! Il centrocampo tende a proteggere troppo la difesa e poco partecipa in fase costruttiva, troppo gioco in orizzontale, poche verticalizzazioni. Purtroppo di Totti ce n’é solo uno, gli altri sono solo “buoni giocatori”. Non ci sono ricambi all’altezza, Dodò e Balzaretti sono l’anello debole, Maicon vedi Totti, manca un centravanti che spacca le difese». E la frase che più ricorre sui social network è «No Totti, no party». Sarà un caso?

Alessandro rimarca «un altro rigore netto non concesso. Baldissoni fatti sentire», mentre Placido cerca il positivo: «La squadra è rabbiosa e compatta. E’ vero, gli arbitraggi non ci aiutano per nulla (la Juve quando era in difficoltà invece ha avuto parecchi favori, e questo fa la differenza nell’equilibrio. Ma si sa, la Roma non avrà mai i favori delle squadre del nord, bisogna essere 2 volte più forti per vincere). Però, obbiettivamente, non vinciamo da ottobre, e per creare una nitida occasione da gol passa mezz’ora, e si finisce sempre per essere prevedibili…. la squadra è sì in crisi, ma il vero valore della Roma verrà fuori adesso».

Sono molti i tifosi che chiedono alla società di alzare la voce, tra cui David che scrive: «Come è possibile che nessuno della Roma si faccia sentire? Perchè continuano ad investire soldi, comprare giocatori e dopo avvengono queste vergogne che falsano i campionati? Dirigenti della Roma fate qualcosa, se non altro per i vostri tifosi che non meritano anche quest’anno l’ennesimo furto».

(Foto Roberto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUL MURO DEI TIFOSI DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”42″]

È SUCCESSO OGGI...

Elezioni: Pd in difficoltà, avanza il centrodestra. I grillini conquistano Guidonia

Un bilancio a dir poco terrificante per il Pd di Renzi che minimizza la sconfitta e plaude a Emiliano che in Puglia vince a Lecce e Tranto, ma perde roccaforti storiche quali Genova e...

Ardea, Mario Savarese nuovo sindaco

È Mario Savarese il nuovo sindaco di Ardea. È stato eletto con il 62,8% dei voti. Alfredo Cugini, suo sfidante, ha avuto il 37,2%. I dati, in allegato.
Pugno Anziana Polizia

Tor Bella Monaca, sequestrate armi (anche da guerra) e munizioni

Nella serata di venerdì scorso, agenti della Polizia di stato della squadra mobile di Roma hanno effettuato diverse perquisizioni domiciliari nel quartiere di Tor Bella Monaca, alla ricerca di armi: una 30ina di agenti...

Carabinieri arrestano maldestro scassinatore di bancomat

Partenopeo in trasferta nella provincia di Livorno arrestato sulla SS 1 Aurelia dai Carabinieri della Radiomobile di Tuscania. È successo alle prime luci dell’alba del 24 giugno 2017, i Carabinieri impegnati nel controllo alla circolazione...

Torre Argentina, carabinieri arrestano 3 clonatori in azione

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato 3 cittadini bulgari di età compresa tra i 32 e i 36 anni, tutti nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, con...