As Roma, tutti pazzi per lo scudetto: le clamorose rinunce dei tifosi

Gli ultras giallorossi alle prese con fioretti e promesse in cambio di un tricolore, proprio come hanno già fatto capitan Totti e Astori. E in passato la Ferilli

0
1947
as-roma-scudetto-promesse-rinunce-tifosi-ferilli-totti-astori

Francesco Totti farebbe a meno del gelato per un anno, Astori andrebbe di corsa da Trigoria al santuario del Divino Amore, circa 15 chilometri che diventano 30 tra andata e ritorno. Per cosa? Per lo scudetto della Roma naturalmente.

LO SPOGLIARELLO – Il neo acquisto giallorosso rifiuta però categoricamente uno spogliarello, come invece fece Sabrina Ferilli, una sfilata in un costume color carne al Circo Massimo in occasione della festa scudetto 2001, e come qualcuno spera deciderà di fare Ilary Blasi, moglie del capitano indicata da molti “prossima streap-teaser”. Lei per ora non risponde, ma invece i tifosi a cosa rinuncerebbero?

SONDAGGIO – Abbiamo provato a chiederlo a tanti ultras di fede giallorossa, la scaramanzia è tanta, per molti guai a sentir pronunciare quella parola. “Scudetto” è un tabù almeno per ora, il campionato è solo all’inizio e essere accreditati come squadra favorita non piace proprio a tutti. C’è un bel peso da portare e la classifica per ora non parla chiaro. Ma qualcuno si è messo in gioco volentieri e ha risposto con coraggio e un pizzico di follia.

LE RINUNCE – La maggior parte delle rinunce dei tifosi riguardano l’aspetto culinario, seguendo la scia del capitano: niente verdure per un anno, no secco al cocomero, stop alla nutella o comunque al piatto preferito che in diversi casi è la pasta. Insomma un po’ di sana dieta in cambio di uno scudetto per ben 12 mesi.

CUGINI CONTRO – A molti basterebbe cucirsi sul petto lo scudetto per rinunciare a prendere in giro in qualche modo i cugini della Lazio. Un tricolore sarebbe già sufficiente che non servirebbe altro da dire.

Ma c’è anche chi si spinge oltre e ammette che non rinuncerebbe mai a vedere la Lazio in serie B, oppure per lo “scudo” direbbe basta ai derby. E per restare sempre in termini di gioco, per il tricolore si potrebbe stare un po’ senza PlayStation o giochi simili. Magari qualcuno non avrà voluto pronunciarsi, ma in cuor suo una promessa o un fioretto lo avrà già fatto. L’anno potrebbe essere quello giusto, e allora di sicuro tutti saranno pronti almeno a incrociare le dita!

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUL MURO DEI TIFOSI DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”42″]

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]

È SUCCESSO OGGI...

Problemi alla gola per due militari sotto il tunnel della metro: ma è un...

Falso allarme chimico nel tunnel della metro A che va da Porta Pinciana alla stazione Spagna. Alle ore 11.15 una guardia giurata e un militare hanno avvertito problemi alla gola, immediatamente hanno allertato i...
incidente sulla prenestina

Chiede dei soldi a un ragazzo, lui si rifiuta e viene picchiato e rapinato...

É accaduto nella notte a Trastevere. Un extracomunitario ha avvicinato un 30enne, da lui conosciuto, chiedendogli del danaro e, al suo rifiuto, lo ha colpito al volto con una bottiglia. Poi, una volta a...

Terribile incidente, si scontrano due auto: traffico in tilt

Disagi e grande traffico già alle prime ore di domenica 25 giugno per via di un incidente avvenuto a Roma, sul Grande Raccordo Anulare tra le uscite Ardeatina e Appia, in carreggiata esterna. A scontrarsi,...

Notte di controlli nella movida romana: arresti, denunce e sequestri a tappeto

Nel fine settimana i Carabinieri del Gruppo di Roma e del Nucleo Radiomobile di Roma, nel corso di un'intensa attività di controllo nel quartiere Aventino e zone limitrofe, noto luogo della movida romana, hanno...
regione lazio

Sulle macerie di Amatrice Pirozzi attacca e la Regione si difende

Covava da tempo la polemica fra il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi e la Regione sulla rimozione delle macerie, a suo avviso gravemente in ritardo e tale da ipotecare la ripresa economica e sociale nelle...