As Roma, ecco il poker d’assi nella mani di Garcia

0
837
As Roma, poker d'assi nella mani di Garcia: Manolas, Gervinho, Keita e Nainggolan

Provate a chiedere a un romanista «quale giocatore vi ha impressionato di più in maniera positiva in queste prime gare e perchè?» e la risposta forse meno scontata si materializzerà davanti a voi.

LA RIVELAZIONE – Non abbiamo chiesto un nuovo acquisto, si poteva parlare liberamente di tutta la rosa, eppure in molti hanno indirizzato la loro preferenza verso un giocatore appena acquistato, uno che ha avuto meno tempo di tutti per inserirsi nei meccanismi del gruppo, per ambientarsi nella capitale e negli schermi di Garcia. Stiamo parlando di Kostas Manolas, greco difensore classe ’91 degno erede di Benatia.

UN GRECO NEL CUORE – O almeno questo è a sentire i tifosi. Il nostro “bar dello sport” decreta lui come migliore del primo mese di questa stagione. Perchè? «Per potenza, velocità, senso della posizione, perchè era un’incognita e si è rivelato un grande, e perchè pur non essendo ancora in perfetta condizione atletica ha fatto dimenticare Benatia». E questa è solo una parte dei commenti a favore, c’è pure «rivelazione, oltre le aspettative e capace di adattarsi in fretta, prontezza di riflessi, lettura di gioco».

LA CLASSE NON È ACQUA – Tra i preferiti dei giallorossi anche Keita, bravo a entrare subito nel ruolo, perfetto tatticamente, in gran forma e ora chiamato anche alla sostituzione di un pezzo da novanta come De Rossi. Insomma sorprende dall’alto dei suoi 34 anni, Seydou per molti poteva essere in una fase “calante” della sua carriera.  Per molti ha fisico, intelligenza tattica e personalità.

LE ALTRE NOMINATION – Grande ammirazione anche per l’avvio di campionato di Gervinho e Nainggolan, decisivi in ogni momento e anche molto più continui della passata stagione. Tra la “freccia nera” e la “forza della natura” e queste due rivelazioni la Roma può stare tranquilla e scrivere nel proprio album il nome di altri campioni da non dimenticare.

 

[form_mailup5q lista=”as roma”]