Coppa Italia, Lazio-Juve: ecco il piano sicurezza e le ultime indiscrezioni

Tutto pronto per il big match di stasera che si disputerà alle 20.45 allo stadio Olimpico

0
420
Coppa Italia, finale Juventus-Lazio all'Olimpico di Roma
Coppa Italia, finale Juventus-Lazio all'Olimpico di Roma

Tutto pronto per il big match di stasera. L’attesa cresce per la finale  di Coppa Italia che si disputerà alle 20:45 allo stadio Olimpico. Intanto sono stati illustrati e predisposti tutti i dispositivi relativi all’accoglienza e alla sicurezza dei tifosi, con una presenza prevista di oltre 60.000 spettatori

SISTEMA DI AFFLUSSO – Ecco il sistema di afflusso allo stadio: i tifosi juventini potranno arrivare alla Curva Sud ed alla Tribuna Monte Mario utilizzando Ponte Duca d’Aosta, Ponte della Musica, Via dei Gladiatori, Viale delle Olimpiadi, area di P.zzale Mar. Giardino, Lungotevere Cadorna, Lungotevere della Vittoria e via Franchetti ed accedere attraverso i conseguenti varchi di prefiltraggio Gladiatori, Olimpiadi, Franchetti e De Bosis.
I tifosi laziali potranno arrivare alla Curva Nord ed alla Tribuna Tevere utilizzando Ponte Milvio, zone P.le di Ponte Milvio e Farnesina, Via Boselli e Lungotevere Mar. Diaz ed accedere attraverso i conseguenti varchi di prefiltraggio di Piazzale Dodi.
La planimetria è disponibile sui siti di Lega di Serie A (www.legaseriea.it), Lazio (www.sslazio.it), Juventus (www.juventus.com) ed Osservatorio (www.osservatoriosport.interno.gov.it).

percorso_coppa_italia

TUTTE LE INFO UTILI – Particolare attenzione è stata riservata ai servizi necessari per far sì che le opposte tifoserie non vengano in contatto tra loro. Come già anticipato i tifosi laziali che accederanno al settore nord dello stadio transiteranno nelle direttrici provenienti da Ponte Milvio e dalla Tangenziale, mentre i tifosi della Juventus che arriveranno in pullman scenderanno in via Morra di Lavriano per poi essere accompagnati a piedi, o con le navette predisposte, fino all’impianto sportivo.
Gli stessi pullman potranno poi essere parcheggiati negli spazi predisposti su Lungotevere della Vittoria, Lungotevere delle Armi e Lungotevere Oberdan.
Per quelli che arriveranno invece a bordo di auto private la direttrice di afflusso sarà il Gra uscita Aurelia direzione centro fino al parcheggio di Piazzale Clodio a loro dedicato.
Nelle adiacenze dello stadio verranno comunque effettuati specifici servizi per facilitare l’afflusso e l’indirizzamento dei tifosi verso i propri settori: Ponte Milvio per i laziali, Ponte Duca D’Aosta e Ponte della Musica per i tifosi juventini.
Dalle ore 17 sono previste delle chiusure al traffico che interesseranno Lungotevere Cadorna, Ponte Duca d’Aosta e Lungotevere Diaz nel tratto compreso tra piazzale De Bosis e viale Antonino da San Giuliano.
Qualora si rendessero necessarie, sono state previste anche delle chiusure “a vista” al traffico veicolare sul lungotevere Diaz nel tratto compreso tra viale Antonino da San Giuliano e Ponte Milvio, viale della Macchia della Farnesina, via dei Robilant e viale Antonino da San Giuliano.
Per quanto riguarda i servizi specifici effettuati nelle adiacenze ed all’interno dell’impianto sportivo, saranno ulteriormente potenziate le operazioni di filtraggio e prefiltraggio, per impedire che malintenzionati possano portare all’interno materiale pericoloso per l’incolumità degli spettatori.
E’ stata inoltre prevista una zona “cuscinetto” sia nella Tribuna Monte Mario che nella Tribuna Tevere per evitare possibili contatti tra le due tifoserie.

LE ULTIME INDISCREZIONI – Intanto ieri si è svolto l’allenamento di rifinitura con sorpresa per la Lazio. Lucas Biglia si è allenato con la squadra nella rifinitura della vigilia della finale di Coppa Italia contro la Juventus. Un recupero a tempo di record per l’argentino che alle prese con una lesione al collaterale del ginocchio e tornato miracolosamente in campo a soli 9 giorni di distanza. Il regista ha svolto tutta la prima parte del l’allenamento con il gruppo e ha risposto abbastanza bene nonostante lo staff medico gli urlasse in continuazione di non rischiare. L’ex Anderlecht ha avuto anche un colloquio con Pioli al centro del campo in cui il centrocampista sembrava rassicurate il proprio allenatore. A sorpresa quindi Biglia si candida per una maglia da titolare nella sfida di domani sera e il ballottaggio con Ledesma resterà fino all’ultimo.

LA PROBABILE FORMAZIONE – Per il resto la formazione del mister è praticamente già fatta. Berisha in porta, titolare della competizione, con Radu e Basta sulle corsie esterne della difesa. Al centro della difesa de Vrij tornerà dal primo minuto e al suo fianco ci sarà Mauricio. Il brasiliano è favorito su Gentiletti perché l’ex San Lorenzo, dopo il ritorno da favola con la Sampdoria, difficilmente reggerebbe tre gare in dieci giorni dopo otto mesi di inattività. Sulla linea mediana confermati Parolo e Lulic, con il ballottaggio tra Ledesma e Biglia. Attacco con Candreva, Felipe Anderson e Klose, mentre Mauri e Djordjevic partiranno dalla panchina pronti a entrare in corsa.

[form_mailup5q lista=”ss lazio”]

È SUCCESSO OGGI...