Genoa-Lazio, Inzaghi riparte da Keita (e dal 4-3-3)

Il tecnico biancoceleste soddisfatto del rinnovo di Milinkovic-Savic svela: «stiamo lavorando per risolvere anche altre situazioni»

0
498
genoa-lazio keita

«Contro il Napoli avevo chiesto una grandissima prova di maturità e non c’è stata, con il Genoa dovremo tirare fuori l’orgoglio». Non ha dubbi il tecnico della Lazio Simone Inzaghi durante la conferenza stampa del pre-partita Genoa-Lazio. L’obiettivo è quello di archiviare quanto prima il pesante ko coi partenopei e rilanciarsi all’inseguimento dell’Europa League.

L’EUROPA PASSA DA GENOA-LAZIO

«Per noi – spiega infatti Inzaghi – l’Europa è un sogno ma per realizzarlo dovremo già da domani fare una grande gara. È da Geova che ricomincia il nostro avvicinamento all’Europa». Una squadra, quella che dovranno affrontare i biancocelesti, che «metterà sicuramente in campo un grande orgoglio, ma troveranno una Lazio pronta».

LA FORMAZIONE DI DOMANI

Per domani, tutti a disposizione ad eccezione di Marchetti. Lulic partirà dalla panchina per far spazio a Keita. Si tornerà al 4-3-3 con Biglia in regia accanto a Parolo e Milinkovic. In difesa, spazio alla coppia olandese de Vrij-Hoedt

APPREZZAMENTI E RINNOVI

«Keita lo vedo benissimo – ha spiegato Inzaghi –, tranne le prime due di campionato e le quattro gare che ha saltato per la Coppa d’Africa, si è sempre fatto trovare pronto. Domani inizierà da titolare». Il tecnico si è quindi detto «contento» per il rinnovo di Milinkovic-Savic fino al 2022 e ha chiarito che «il mio desiderio è che si possano sistemare le situazioni di tutti, come quelle di Keita e Biglia. La società ci sta lavorando».

È SUCCESSO OGGI...