Virtus Roma, contro Pesaro Dalmonte prepara lo sprint per i play-off

0
98
Basket, lega serie A, Acea Virtus Roma contro Pesaro per un posto nei play off (tedeschi)

Anticipo casalingo per l’Acea Virtus Roma, che anticipa il match casalingo con la Victoria Libertas Pesaro sabato alle 18.30. La Vuelle di coach Sandro Dell’Agnello, alla Virtus da giocatore tra il ’92 e il ’94, ha cambiato passo rispetto al girone di andata cogliendo quattro vittorie dopo il giro di boa (Avellino, Cantù, Montegranaro e Pistoia) ed è alla ricerca di punti salvezza dopo la sconfitta casalinga contro Varese. Rispetto alla gara di Pesaro, finita 77-82 per l’Acea, i marchigiani hanno puntellato l’organico con il playmaker Perry Petty e il lungo Luigi Dordei.

IN CORSA PER I PLAY OFF – Roma, tornata dalla trasferta di Milano con una sconfitta, contro i marchigiani vuole tornare a correre in vista dello sprint play-off. «La nostra situazione deve essere molto chiara – ha detto coach Dalmonte, ex dell’incontro, che per questo match avrà tutti a disposizione -, abbiamo dei turni casalinghi con cui dobbiamo assolutamente mantenere la posizione acquisita e trasferte attraverso le quali dovremo cercare di guadagnare terreno».

L’APPROCCIO – «Le gare in casa sono delle trappole dal punto di vista mentale e non solo – ha aggiunto il tecnico dalla Virtus -, dovremo avere il giusto approccio a partire da domani contro Pesaro. Dovremo avere anche la necessaria preparazione tecnica, perché quando si va verso il finale di una stagione non esistono partite facili, anche perché la Vuelle deve giocare per vincere ogni singola partita per raggiungere l’obiettivo salvezza».

RISPETTO E ATTENZIONE – «Per noi è una partita da affrontare con la massima determinazione e attenzione dal punto di vista difensivo – conclude Dalmonte -. La missione sarà fermare gli 1 contro 1 dei principali terminali avversari, mentre a livello offensivo dovremo essere capaci di sfruttare le nostre qualità giocando insieme e distribuendo le responsabilità, in modo che ognuno di noi possa essere protagonista. Ci serviranno forza mentale e un atteggiamento di livello, perché si tratta di un’occasione importante per mantenere questa posizione in classifica. Dobbiamo avere grande rispetto e attenzione nei confronti di Pesaro, ma soprattutto la consapevolezza che la possiamo, la dobbiamo e la vogliamo decidere noi».

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA VIRTUS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”19″]