Virtus Roma, sulla strada dello scudetto c’è ancora lo scoglio Siena

La semifinale contro i toscani si giocherà al PalaLottomatica. Nella capitale gare fissate per il 4, 6 ed eventualmente per il 10 giugno

0
272
Basket lega serie A, Acea Virtus Roma in semifinale scudetto contro Montepaschi Siena (tedeschi)

E ancora una volta sarà grande sfida tra l’Acea Virtus Roma e la Montepaschi Siena. Per la società giallorossa questa è l’occasione del riscatto nei confronti dei toscani che l’anno scorso vinsero lo scudetto nella finalissima proprio contro Roma. Questa volta è semifinale, ma entrambe si giocano una bella fetta di stagione. Dall’altra parte a contendersi il posto disponibile per la finale saranno Milano e Sassari.

LE SEMIFINALI – Milano che ha vinto con 50 punti la regular season se la vedrà con Sassari, 36 punti e un quarto posto in classifica, mentre Roma – sesta in graduatoria con 34 punti – se la dovrà vedere con Siena, seconda in classifica con 40 punti, gli stessi di Cantù che la Virtus ha liquidato con un secco 3-0 nei quarti. La formazione toscana invece ha dovuto sudarsi la qualificazione contro Reggio Emilia (serie chiusa 3-2 in gara 5).

La prima gara della semifinale – che si gioca al meglio delle 7 partite – si giocherà in casa del Siena sabato 31 maggio, secondo incontro il 2 giugno sempre in terra toscana. Poi primo match a Roma il 4 giugno, l’altro in programma il 6, poi l’8 di nuovo a Siena, il 10 a Roma e il 12 in Toscana, sempre che si giochino tutti i match. Era già stato spiegato che in caso di sfida contro la Montepaschi Siena, la serie delle semifinali si sarebbe giocata al Palalottomatica di Roma, sia per l’affluenza di pubblico prevista che per questione di date che rendevano la struttura utilizzabile.

I PRECEDENTI – In questa stagione Roma ha perso a Siena 82-70 e anche in casa 89-93 nel match di ritorno, in Coppa Italia per 76-67, mentre nei play off della passata stagione la Virtus si arrese 4-1 nella finale scudetto, con Siena che vinse la prima e l’ultima gara nella capitale e le altre due in casa. La Virtus riuscì a imporsi solo nella seconda sfida tra le mura amiche.

Roma quindi si troverà ancora una volta con il fattore campo non a favore, ma ha già dimostrato che anche contro Cantù questo non è stato proprio un problema, anzi ha violato il Pianella per ben due volte, compiendo un’impresa che mai nessuno in questa stagione era riuscito a fare. E poi con Siena i conti in sospeso sono davvero tanti, la voglia di prendersi una bella rivincita non mancano.

(Foto d’archivio – Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA VIRTUS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”19″]

È SUCCESSO OGGI...