Virtus Roma, carica Maresca: «Un sorriso in più, una polemica in meno»

È partita la stagione della squadra romana e anche la campagna abbonamenti. Tutte le ultime novità

0
649
basket lega serie a, acea virtus roma partita la campagna abbonamenti

Ha preso il via la nuova stagione della Virtus Roma, quella di serie A2. E abbiamo subito raccolto le impressioni del neo arrivato Giuliano Maresca, romano, cestisticamente nato con la Sam Roma proveniente dalla Serie A 2 con Barcellona Pozzo di Gotto, ma per la prima volta felice di indossare la maglia della Virtus.

MARESCA – «Svegliarsi e stare a casa, fare qui quello che per anni ho fatto fuori mi rende davvero felice» ha dichiarato il neo giocatore della Virtus Roma. «Indossare la maglietta della Virtus è una grande soddisfazione – ha aggiunto -, dà grossi stimoli. Io da piccolo andavo a vedere le partite della prima squadra al Paleur e ora a 33 anni quasi non pensavo fosse più possibile realizzare questo sogno. Stavo per firmare con un altro club quando mi è arrivata la chiamata».

CAMBIO DI VITA – Una telefonata di quelle che ti cambiano la vita, perchè realizzano il tuo sogno di bambino. «Mi si è aperta questa strada – ha raccontato Maresca – che è per me una grossa sfida, ma l’affronto a viso aperto. Da queste situazioni bisogna tirare fuori grossi stimoli, partiamo in ritardo e fra mille difficoltà, ma non siamo spaventati. Non solo per me ma un po’ per tutti la Virtus non è come le altre squadre in Italia, c’è un pezzo di cuore e ci teniamo tutti molto a fare bene. Ora pensiamo a dare il massimo poi affronteremo tutto». Obiettivo? Nemmeno a dirlo: «Tornare presto in serie A – ha spiegato -. Ho vissuto per la prima volta le vicende della Virtus Roma, ma sono sicuro che se affrontiamo tutti questo inizio con un sorriso in più e una polemica in meno riusciremo a creare quel clima che aiuterà in futuro». Maresca si è detto contento della squadra che sta venendo fuori, un gruppo che si sta conoscendo e che lavora con entusiasmo.

GLI ULTIMI ACQUISTI – Alla Virtus Roma sono arrivati anche la guardia Alan Mark Voskuil e l’ala Jamal Olasewere. Il primo è nato a Mobile (Alabama) il 10 settembre 1986, Voskuil è alto 191 cm per 91 kg di peso. In possesso del doppio passaporto statunitense e danese, nell’ultima stagione ha militato tra le fila della Pallacanestro Biella disputando anche l’EuroChallenge. Il secondo è un’ala statunitense di passaporto nigeriano. Nato a Silver Spring (Maryland, USA) il 16 settembre 1991, Olasewere è un giocatore dotato di spiccate doti atletiche e fisiche, anche in virtù dei suoi 201 cm di altezza e dei 102 kg di peso. Il giocatore ha già superato le visite mediche.

In precedenza erano stati annunciati gli arrivi della guardia Ennio Leonzio e di Riccado Casagrande. Il primo è nato a Chieti il 14 settembre 1994, il giocatore ha disputato l’ultima stagione a Barcellona Pozzo di Gotto insieme a Giuliano Maresca. Alto 192 cm per 78 kg di peso, Leonzio andrà ad ampliare il reparto esterni della Virtus. Il secondo è di senigallia (AN), nato il 24 settembre 1988,  è un’ala di 196 cm di altezza per 90 kg di peso. Il giocatore ha sottoscritto un accordo di durata annuale.

LA CAMPAGNA ABBONAMENTI – #RiparTiAmo! È questo il claim della campagna abbonamenti della Virtus Roma per la stagione 2015-2016, che è partita oggi. La società ha deciso di proseguire sulla strada tracciata lo scorso anno proponendo differenti soluzioni e prezzi tra i più bassi della categoria, per coinvolgere ancora di più i giovani e le famiglie che vogliono avvicinarsi alla pallacanestro e sostenere la Virtus in questa stagione. Tutto questo senza dimenticare i vecchi abbonati che anche quest’anno sceglieranno di rinnovare la propria tessera.

Ogni abbonamento sarà valido per tutte le gare casalinghe di regular season. Sottoscrivendo l’abbonamento si potrà usufruire del diritto di prelazione sulle eventuali partite casalinghe di play-off del campionato. Nel settore “Parterre” l’abbonamento sarà All Inclusive e darà diritto a ogni partita casalinga della Virtus Roma, playoff compresi. Tutte le informazioni sono disponibili nell’area “Biglietteria” del sito www.virtusroma.it.

ORGANIGRAMMA – Intanto la Virtus Roma ha comunicato anche l’organigramma societario per la stagione 2015-16. Nel nuovo assetto Francesco Carotti sarà il direttore operativo del club, Emanuele Sica prenderà il ruolo di direttore organizzativo, Simone Giofrè come consulente sportivo, il team manager sarà ancora Francesco Iellamo, assistito dal team assistant Davide Ivagnes.

Questo il nuovo organigramma societario:

Presidente – Claudio Toti
Vicepresidente – Sergio D’Antoni
Direttore Operativo – Francesco Carotti
Direttore Organizzativo – Emanuele Sica
Consulente Sportivo – Simone Giofrè
Team Manager – Francesco Iellamo
Team Assistant – Davide Ivagnes
Responsabile Sanitario – Dott. Paolo Montera
Fisioterapista – Lucio De Fazi
Addetto ai Materiali – Ferdinando Cavaliere
Allenatore – Guido Saibene
Assistente Allenatore – Riccardo Esposito
Assistente Allenatore – Umberto Zanchi
Preparatore Atletico – Pablo Fogante

[form_mailup5q lista=”virtus roma”]

È SUCCESSO OGGI...

Roma, colpisce al volto una donna per derubarla

Un agente della polizia penitenziaria libero dal servizio, in via Tiburtina, ha assistito allo scippo di una borsa nel corso del quale il malvivente, per vincere la resistenza della vittima, l'ha colpita al volto....
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Arrestata a Roma borseggiatrice “da record”

I Carabinieri della Stazione di Roma Quirinale hanno arrestato per la 44esima volta una donna di 25 anni, di origini slave, domiciliata nel campo nomadi di via Pontina, all’opera, facendo anche da tutor ad...

Incendio a Ladispoli: abitazione in fiamme e uomo ustionato a una mano

Pomeriggio di fuoco, quello di questo lunedì, per i vigili del fuoco. Mentre tre squadre del comando di Roma erano alle prese con un vasto rogo sviluppatosi ad Ariccia, i colleghi di Cerveteri sono...

25 Aprile, a Roma una festa ad alta tensione

Gli appelli di istituzioni e associazioni tra cui quello del presidente del Senato, Pietro Grasso, non hanno avuto effetto e a Roma la festa della Liberazione, come lo scorso anno, sara' divisa in due:...
cerveteri

Cerveteri, acqua contaminata: è allarme sabotaggio

Potrebbe esserci un tentato atto di «sabotaggio» alla base della misteriosa contaminazione dell'acqua rilevata questa mattina a Cerveteri. Contaminazione che solo grazie al tempestivo intervento della ditta “Paganini Maurizio e Figli s.n.c.”, incaricata della...