Morricone entra in uno smartphone

0
42

 

Cosa c’entra Ennio Morricone con un super smartphone di ultima generazione? C’entra se il genio delle colonne sonore, colui che ha pennellato di poesia alcuni tra i più indimenticabili film della storia del cinema decide di collaborare con una multinazionale della telefonia mobile e di realizzare per lei nuovi brani da inserire in un telefonino di prossima uscita.

Così Morricone scriverà per la Lg circa 15 nuovi brani e permetterà l’utilizzo di altri 10 sue celebri composizioni.  Quali saranno di preciso ancora non si sa, ma certamente non mancheranno alcune tra le arie che hanno fatto da tappeto sonoro ai film di Sergio Leone o ad altri indimenticabili pellicole, come “Mission”, “Nuovo cinema paradiso” o a tanti film italiani degli anni sessanta e settanta.

L’esperienza che ha coinvolto Morricone non è comunque la prima per la grande azienda giapponese: nel 2006 la multinazionale aveva coinvolto in un progetto del genere il The Real Group, formazione a-cappella svedese. Anche Microsoft realizzò un progetto del genere, quando per la realizzazione del nuovo gingle di Windows, della durata di tre secondi e venticinque, ingaggiò nientemeno che il grande Brian Eno. (5web)