Garbatella, prorogata la mostra sul quartiere

0
32

Visto il grande successo riscosso, rimarrà ancora aperta per le prossime due settimane, presso l'Ex Gil di Largo Ascianghi, la mostra "La Garbatella. Il moderno attraverso Roma" che ricostruisce la storia del quartiere romano attraverso l’esposizione dei numerosi materiali frutto di ricerche sulle case e sugli edifici della Garbatella.

La mostra, infatti, attraverso foto d'epoca, circa 100 pannelli, e materiali inediti, illustra ogni angolo del quartiere, dai lotti sperimentali agli alberghi suburbani, dall'albergo "rosso" alle case "rapide", dalla Garbatella rappresentativa ai margini sud, dal percorso di crinale fino alla via Cristoforo Colombo.

Visite guidate di gruppo possono essere prenotate inviando una richiesta all’indirizzo email  lprisco@regione.lazio.it. È possibile, inoltre, visitare “dal vivo” il quartiere, accompagnati dalla professoressa Gaia Remiddi, direttore dell’Osservatorio sul moderno e professore ordinario di Progettazione architettonica urbana, prenotandosi all’indirizzo ufficiostampacultura@regione.lazio.it (una mail per ogni prenotazione, max 20 persone a visita); la prima passeggiata guidata si terrà domenica 3 aprile alle ore 10,30. Infine, un piccolo assaggio delle immagini, degli studi e delle ricerche presentati nella mostra si può avere anche attraverso il tour virtuale “La Garbatella Rappresentativa” che mostra gli edifici maggiormente rappresentativi del quartiere.

La mostra, aperta ogni pomeriggio, esclusa la domenica, dalle 16,30 alle 19,00, con ingresso libero, è stata promossa dall’Assessorato Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio in collaborazione con l’Osservatorio sul moderno della facoltà di architettura de La Sapienza.