Provincia, da domani in mostra \”Geografia del Risorgimento\”

0
45

“Geografia del Risorgimento”, una mostra di Bato che tratteggia la storia del processo di unificazione italiana sarà inaugurata domani alle ore 17,30 presso la Sala Stampa di Palazzo Valentini.

L’esposizione del giovane artista romano, curata da Claudio Cremonesi, direttore artistico della galleria Diffusione Cultura, si inserisce nel programma celebrativo ufficiale del 150° anniversario dell’Unità d’Italia del Consiglio dei Ministri. Bato, attraverso l’accostamento di un lieve cromatismo alla forza di linee fluide, offre allo sguardo dello spettatore volti di uomini e donne protagonisti degli eventi che hanno caratterizzato il Risorgimento italiano.

Oltre a personaggi maschili resi celebri dalla storiografia ufficiale, come Giuseppe Garibaldi, Camillo Benso Conte di Cavour, Giuseppe Mazzini, Massimo d’Azeglio, compaiono anche il carismatico eroe popolare romano, Angelo Brunetti, detto Ciceruacchio, e molte donne che combattendo con coraggio hanno contributo eroicamente alla battaglia per l’Unità. Tra le eroine rappresentate dall’artista: Anita Garibaldi, la Contessa di Castiglione, Cristina Belgioioso, Jessie White Mario, Luisa d’Azeglio Blonded Maumary. In Geografia del Risorgimento ritroviamo significativi frammenti di passato percepito e rielaborato attraverso spunti e suggestioni. L’irrequietezza dello sguardo e la ricerca di aspetti episodici della vita dei personaggi rappresentati, conducono Bato ad una rivoluzionaria purezza formale. Le opere esposte, prive di accenti celebrativi, di superflui elementi accessori, rappresentano la partecipazione collettiva all’ideale risorgimentale, pur nelle diversità dei ruoli sociali e delle storie personali. La mostra resterà aperta dal 16 al 30 novembre, l’ingresso è completamente gratuito.