La battaglia di Agostino per la casa

0
25

Oggi e domani al Teatro Biblioteca Quarticciolo è di scena Rolando Ravello nel ruolo di un operaio che vive con la sua famiglia nella periferia romana: “Agostino – Tutti contro tutti”, per la regia di Lorenzo Gioielli. Nato dalla penna dell’attore e scrittore Massimiliano Bruno, lo spettacolo prende spunto da un fatto realmente accaduto, trasformando la singolare vicenda in una metafora paradossale.

Un giorno Agostino esce dal suo appartamento situato al quarto piano di un palazzone a Tor Bella Monaca; è vestito in giacca e cravatta e insieme a sua moglie sta portando il figlio in chiesa per la Prima Comunione. Quando tornerà per festeggiare si accorgerà che la sua chiave non apre più la porta. Gli hanno occupato casa.  Agostino allora decide di riprendersela. Occupa il pianerottolo insieme a tutta la sua famiglia e da quel momento in poi comincia la sua battaglia personale contro tutto e contro tutti.

«Agostino – racconta il regista Lorenzo Gioielli –  è un antieroe piccolo piccolo, che riesce a resistere alla tentazione di mescolarsi con i “cattivi” uscendone, però, quasi distrutto». Lo spettacolo replica sabato 19 (ore 21) e domenica 20 novembre (ore 17) al Teatro Tor Bella Monaca.

Stasera e domani Teatro Quarticciolo.