Musica e risate: a Roma è KuTsO mania

0
22

“Dal 2005 andiamo in giro ad elemosinare visibilità in ogni dove, sgomitando tra i disperati per ottenere una recensione, un passaggio radio, un’opportunità qualunque, un ‘bravi’, una carezza di conforto”: Matteo Gabbianelli presenta in modo senz’altro esilarante il progetto di cui è voce e fondatore, quello dei KuTsO, pop band romana completata da Donatello Giorgi, Luca Amendola ed Alessandro Inolti. Testi diretti e pungenti in italiano, carichi di cinico sarcasmo, e presenza scenica da vendere, resa incredibilmente efficace dall’utilizzo di sgargianti ed originali costumi, fanno da supporto a spettacoli live divertenti ed allo stesso tempo puliti ed assolutamente apprezzabili.

“Avendo constatato che i meccanismi del successo sono privi di senso e totalmente slegati dalla logica comune potremmo correre il rischio di sentirci stupidi e ridicoli, destinati a finire nella categoria dei perdenti, dei ‘piegati dalla vita’, di coloro che volevano ottenere una cosa e non ce l'hanno fatta- dichiara Matteo, tra un tuffo e l’altro dal palco, abitudine a lui particolarmente cara – Tuttavia fare musica è l'unica attività che amiamo visceralmente e noi, con sommo piacere e goliardia, la sfruttiamo per denigrare quello strato impermeabile di gente inutile e spregevole che circonda i canali ufficiali della comunicazione, impedendone l'usufrutto alla maggioranza della popolazione che non ha alcun legame con il potere, né possiede grandi disponibilità finanziarie. La nostra musica, i nostri testi e le nostre performances vogliono smentire il valore e la superiorità culturali degli ambienti ufficiali. Noi siamo i migliori”. Chiaro, no?

Paroloni a parte, i KuTsO hanno avuto il merito di essersi aggiudicati svariati concorsi, tra cui il celebre “Heineken Jammin’ Festival Contest” nel 2007 ed il “MarteLive” nel 2011; inoltre, nell’estate dell’anno ancora in corso, la band ha rilasciato l’Ep “Aiutatemi” su distribuzione 22Records con all’interno il videoclip del brano che dà il nome al disco, vincitore del “Premio Per la Tecnica” al M.E.I. Festival 2011, diretto da Michele Baruffetti. Aperture a realtà del calibro di Bud Spencer Blues Explosion eLe Radici nel Cemento e la realizzazione del videoclip di “Questa Società”, stessa regia del precedente, completano le attuali esperienze di un “KuTsO” di gruppo (a voi l’interpretazione del termine). “Vogliamo avere l’egemonia sul pianeta”, le ambizioni dei quattro. Davvero impossibili?

Marco Reda

MySpace page: www.myspace.com/kutso

 

 

Videoclip “Aiutatemi”

 

Videoclip “Questa Società”