Dry Skunk: “French Kiss” for everybody!

0
45

Esiste da sempre una “massima” secondo cui creare una canzone dai “quattro accordi” sia più semplice rispetto ad una più elaborata, dalla maggior durata e magari appartenente ad un genere più sofisticato e ricercato. Non c’è dubbio. Ma avrà pure un qualche valore, in realtà, il fatto che ad avere più spazio siano proprio le band che propongono musica orecchiabile, diretta, “accessibile” a tutti senza dover ascoltare dieci, venti, trenta volte un album per capirne in pieno il senso. Giusto o sbagliato che sia, questo è quanto è sotto gli occhi (e le orecchie) di tutti. Ed i Dry Skunkpotrebbero rientrare in pieno nel discorso. E chissà che non lo facciano sul serio. I cugini Giulianoe Francesco Pepe, insieme a Valerio Bonvissutoed Ailo Baronti, fanno della “semplice canzone accalappia pubblico” il loro principale punto di riferimento. E, per fare questo al meglio, se non si è pop o Post/Grunge, si è punk, melodico nel “migliore” dei casi. Molto Offspring, Angels and Airwaves e Green Day /Blink 182 “early days” il loro progetto, reso ancor più interessante dall’accattivante timbro vocale del cantante e chitarrista Giuliano, simile nei cantati dalle tonalità più basse a quel Billie Joe Armstrong (ovviamente ai limiti del possibile…) che ha fatto la storia di uno dei gruppi più famosi di quel genere, loro altezza, Green Day. “Vogliamo che le nostre idee arrivino a più persone possibili– le parole dello stesso Pepeeriuscire a dire la nostra attraverso musica e parole. Il punk-rock è il genere che più ci rappresenta per potenziali forza ed energia. Speriamo nel riuscire a farci ascoltare”.

Un Ep (“Shellshock”, pubblicato nel 2010 e scaricabile gratuitamente dal loro profilo BandPage) ed il sesto posto al Concorso “Emergenze” rappresentano l’attuale curriculum della band. Inoltre, i quattro romani stanno lavorando al loro nuovo album, dal titolo “Before The WorldExplodes” ed in uscita ad inizio estate 2012. “Stiamo preparando il nostro secondo disco senza però smettere di esibirci live”, conclude Giuliano. Beh, Maya o non Maya, prima che questo mondo esploda davvero magari potranno raccontare di aver calcato palchi importanti…

Marco Reda

BandPagepage

Facebookpage
 

French Kiss” LIVE