Ritorno agli ‘80 con i Righeira all’Alpheus (Video)

0
48

Grande musica all’Alpheus con il live dei Righeira, il duo artefice dei grandi successi degli anni Ottanta tra cui gli indimenticati “Vamos a la playa”, “No tengo dinero” e “L'estate sta finendo”.

Nel 2011 i Righeira hanno collaborato con i Subsonica cantando assieme il brano “La funzione”. Scioltisi nel 1992, i Righeira sono tornati insieme nel 2000, con la pubblicazione nella primavera dell’anno seguente dell’album “2001 Vamosa la playa”, che contiene otto versioni del brano negli stili più diversi, dall’house alla lounge. Nell’estate scorsa i Righeira si sono uniti ai Subsonica per “La funzione”.

 

 

 

 

 

 

È SUCCESSO OGGI...

Sziget Release Party a Roma: i Moseek in concerto

Dopo “l’assaggio” di Coachella e Primavera Sound dello scorso anno, il Quirinetta di Roma continua ad anticipare e stuzzicare le orecchie con anteprime dei grandi festival internazionali: lo fa il 13 maggio con il...

Trascinata dietro ai cassonetti e molestata: orrore in pieno centro

Bloccata per le spalle, trascinata dietro ai cassonetti della spazzatura e toccata nelle parti intime. È questo il racconto che, una ventenne, in stato di shock, ha fatto agli agenti degli equipaggi della Polizia di...
fucile

Cammina per strada armato di fucile: allarme in città

Allarme in centro a Roma: un giovane di colore con un in braccio un fucile è stato segnalato in via Plinio, zona Prati. Sul posto la polizia di Stato dei commissariati Aurelio, San Pietro e Borgo. Verifiche...

Cerveteri, bufera Marini su Zito: “Asfalta la campagna elettorale”

«La presunzione di alcuni esponenti dell’Amministrazione comunale uscente suona come uno schiaffo ai 40mila cittadini della nostra comunità, trattati come fossero già tutti con il cervello all’ammasso». Il vice sindaco asfalta la campagna elettorale e...

Fermato rapinatore seriale di collane: derubava signore in bici

Individuava le sue vittime, di solito signore sole in strada, e, a bordo di una bicicletta, si avvicinava e strappava loro le collane dal collo, per poi fuggire rapidamente. Le sue “volate” per le vie...