ALBUM TV – Senza la Ventura l’isola vince sul Gf

0
86

La Ventura rosica. Nella prima edizione in onda dopo la sua fuga verso altri lidi, “L’Isola dei Famosi” vince il duello a distanza con il “Grande Fratello”. Un colpo mortale, inferto all’ego smisurato di SuperSimo. Che sta naufragando insieme a tutte le certezze della telediva.

Il reality di Rai Due naviga ben oltre i quattro milioni di telespettatori; il GF, stroncato perfino dalle voci dei Gialappi, intestine a Mediaset, ne registra oltre 300mila in meno. Un evento che non si era prefigurato nella piccola storia di questi show. Che, per inciso, si fanno sempre più squallidi. E inopportuni. Il successo del semisconosciuto Savino e dell’inviata Luxuria brucia sulla pelle della badessa della tv. La ustiona, se si pensa che dopo l’addio della Ventura era stata ventilata la chiusura del format. “Simona è l’anima dell’Isola” si era considerato: senza di lei il rischio di andare a picco con gli ascolti è reale. Invece no. Perché la lezioncina è sempre la stessa: nessuno in tv è indispensabile. E un format che funziona naviga anche se a metterci la faccia sono altri protagonisti.

Tutto bene, dunque? Niente affatto. L’Italia del 2012 esige morigeratezza. Lo spettacolo delle presunte star che patiscono la fame per cachet è urticante. Insopportabile, se si pensa alle famiglie che, in misura sempre crescente, non arrivano alla seconda settimana. E quella fame la soffrono nella realtà. E non è finita qui. Sconcerta apprendere che al giovedì sera, nella gara fra le sorelle minori di Rai e Mediaset, la seconda rete propone (e propina) lo show indecoroso delle contumelie vip, mentre Italia1 da spazio e vita alle inchieste (incalzanti) delle Iene. L’equazione pone in evidenza il periodo particolarmente difficile che sta vivendo la televisione di Stato. Che dovrebbe continuare a essere il presidio culturale del Paese. E che, per inverso, e in ossequio solo alla legge dell’auditel, si mortifica. È la vecchia storia del duplice mandato di Viale Mazzini: televisione di Stato sorretta dal tributo del canone, ma anche azienda “libera”, aperta al mercato del veicolo pubblicitario. La situazione esige chiarezza. O almeno che i soldi dei contribuenti non servano per emulare il peggio della tv commerciale.

Massimo Maffei

È SUCCESSO OGGI...

Allarme a Santa Marinella, cisterna da 28mila kg disperde sostanza altamente tossica e corrosiva

Allarme a Santa Marinella, cisterna da 28mila kg disperde sostanza altamente tossica e corrosiva

Allarme nel comune di Santa Marinella nella sera di ieri, giovedì 22 giugno. Dalle ore 23.40 le squadre del Comando di Roma vigili del fuoco sono infatti intervenute nell'area di servizio Tirreno Ovest dell'Autostrada...

Beccato a vendere dosi di marijuana: arrestato un giovanissimo

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Porta Maggiore, a Roma in via Macerata, hanno proceduto all'arresto di un ragazzo originario del Gambia di 23 anni, con numerosi precedenti di polizia, per detenzione ai...
truffa pellet

Truffe per la vendita di pellet: ecco come funzionano

Associazione per delinquere finalizzata alla truff. Per questo reato il 21 giugno scorso un 65enne è stato condannato in primo grado dal tribunale di Rieti alla pena di anni 4 e mesi 8 di...

Zingaretti a Guidonia Montecelio: “Costruiremo qui una Casa della Salute” 

Piastra di Pronto Soccorso, Casa della Salute, raddoppio della ferrovia e più chilometri per il trasporto su gomma. Non è la lista dei desideri ma fatti concreti che il presidente della Regione Lazio, Nicola...

A Vasanello ecco la sagra degli gnocchi

Torna a Vasanello uno degli appuntamenti gastronomici più attesi dell’estate in tutta la provincia e non solo: la sagra degli gnocchi co’ la rattacacio. L’evento, alla nona edizione, si terrà dal 7 al 9 luglio ed è...