Musica: Beach Boys a luglio a Roma

0
19

Tornati insieme a cinquant'anni dal debutto, i Beach Boys saranno in Italia per due date a luglio. Lo ha reso noto in un comunicato il promoter Live Nation. Dopo aver annunciato ufficialmente la reunion lo scorso dicembre e dopo l'esaltante esibizione alla cerimonia dei Grammy, la leggendaria band californiana suonerà il prossimo 26 luglio all'Ipprodromo Le Capannelle di Roma (nell'ambito del festival Rock In Roma) ed il giorno successivo all'Arena Civica di Milano. I membri fondatori, Brian Wilson (voce, tastiera), Mike Love (voce), Al Jardine (chitarra, voce), Bruce Johnston (basso, voce) e David Marks (chitarra, voce) saranno affiancati da alcuni membri della band dello stesso Wilson.

Oltre alle due date italiane, finora il tour 2012 ne prevede altre cinque: al New Orleans Jazz & Heritage Festival, il prossimo 27 aprile, il 12 maggio a Uncasville (Connecticut), tra il 7 e il 10 luglio al festival Bonnaroo di Manchester, (Tennessee), poi l'Europa con Roma e Milano, Berlino il 3 agosto allo 02 world e il 4 agosto alla Hanns Martin Schleyer Halle di Stoccarda.

Fondati nel 1961 da Brian Wilson, i Beach Boys sono stati le icone dello stereotipo californiano, tutto surf e belle ragazze, ma nel corso della carriera hanno finito con lo sperimentare diversi generi, oltre al pop degli inizi. Con 36 singoli nella Top 40 statunitense, e 56 nella Top 100, secondo la rivista Rolling Stone, i Beach Boys sono il 12° gruppo più importante di tutti i tempi e i dati di Billboard, il magazine che registra le vendite negli Stati Uniti, dimostrano che sono la band americana che ha venduto più copie della storia.