Vaticano: in mostra i più antichi manoscritti della Bibbia

0
27

''Avvicinare i visitatori alla grande storia della Bibbia''. Questo l'intento della mostra ''Verbum Domini'', patrocinata dal Pontificio Consiglio della cultura e presentata oggi a Roma, presso la sede di Radio Vaticana. Ospitata nel Braccio di Carlo Magno, la mostra – visitabile da domani al 15 aprile – riunisce per la prima volta fuori dagli Stati Uniti piu' di 150 oggetti di notevole rilevanza storica, provenienti da ''The Green Collection'' – la piu' grande collezione privata al mondo di testi e documenti biblici rari – e da collezioni private di vari Paesi.

Punto di partenza dell'iniziativa, l'esortazione apostolica post-sinodale ''Verbum Domini'' del 2010, in cui papa Benedetto XVI esorta ''tutto il popolo di Dio, i Pastori, le persone consacrate e i laici a impegnarsi per diventare sempre piu' familiari con le Sacre Scritture''.

Ognuna delle otto gallerie della mostra ricrea un importante momento storico: i visitatori potranno passeggiare attraverso il tempo virtuale – da una riproduzione in scala della sinagoga del terzo secolo di Dura Europos, alla Sala Gerusalemme di Westminster Abbey – assistendo alla storia della traduzione della Bibbia dalle sue versioni originali in ebraico, aramaico e greco. (Asca)