ROMACOMICS, potere alla FANTASIA

0
25

Al grido di «Spread» si danno appuntamento nella Capitale gli appassionati di fumetti e collezionismo di tutta Italia per la nuova edizione di “Roma- Comics and Games 2012”, da oggi fino al 4 marzo al Palalottomatica. Ce n'è per tutti: dai semplici curiosi che passeggeranno tra gli stand, dai collezionisti agli appassionati, agli aspiranti disegnanti e autori che potranno presentare i propri lavori presso gli stand dell'associazione culturale K1995 e sfidarsi nel concorso per la miglior vignetta dedicata a «Spread», l'onomatopea più gettonata e ripetuta degli ultimi mesi.

Una tre giorni non-stop dedicata sia a chi ha fatto del fumetto la propria professione sia e chi lo ha eletto a passatempo insostituibile. Protagonista di questa edizione sarà sicuramente il fumetto italiano, con un occhio alle nuove proposte – come “Kassandra” (una vampira ai giorni nostri), che sarà distribuito gratuitamente all'ingresso della manifestazione. Ospiti d'eccezione: Antonio Montanaro, che presenterà uno dei suoi lavori più controversi “Ephebus. I fiori dell'Impero”, e Andrea Domestici, autore di “Alice Dark”. La mostra mercato dedicata al fumetto raccoglie alcune chicche che faranno la gioia di ogni collezionista, affamato di numeri zero e edizioni introvabili. Un viaggio nella memoria per chi comprava Topolino alla scoperta delle prime copertine Mondadori (la quotazione del n.1 del 1933 oscilla tra i 4mila e i 5mila euro), e i fan del re del terrore Diabolik e dell'horror di Dylan Dog avranno pane per i propri denti, insieme agli appassionati dei primi albi di Bonelli.

Spazio anche alla musica e al collezionismo con la mostra mercato del vinile "Sound & Vision". Dal semplice amatore al collezionista più esigente e maniacale, ce n'è per tutti i gusti: dai cimeli della storia del rock con rarità introvabili di Beatles, Rolling Stones, Led Zeppelin, U2, Pink Floyd, Elvis Presley, e la new wave degli anni Ottanta, alle colonne sonore dei film di genere, di interpreti internazionali e d'avanguardia com Mirageman, Orchestra Cordara e McKarl, ai nostri Piero Piccioni, Luis Bacalov, Armando Trovajoli e Roberto Pregadio. Tra gli italiani domina incontrastato Lucio Battisti, del quale sono richiestissime anche le incisioni in altre lingue. Un'area game di 600 mq ospiterà giochi di ruolo, materiale da collezione e ultime novità tecnologiche: dalle scintillanti Katane alle Action Figures, dalla videoludica alle consoles più in voga, passando per peluches ufficiali, t-shirt, gadget vari, fumetti, prove libere e tornei di Pes 2012 per Play Station 3, Fifa per Xbox 360 e tornei di giochi "pikkaduro" come il nipponico "Tekken", e sfide ai tavoli da gioco e torni di Yu-Gi-Oh e Magic (l'ultimo giorno sarà dedicato al torneo finale di Yu-Gi-Oh). E non potevano mancare i Cosplayer. Importato direttamente dal paese del Sol Levante, il Cosplayer è la moda di ricreare i costumi dei propri beniamini animati adattandoli alla propria persona. Vi si possono cimentare tutti, dai costumi più semplici da realizzare anche in casa in allegria a quelli più complessi ed elaborati, vere e proprie opere d'arte.

La fiera sarà invasa da Naruto, SuperMario, Lady Oscar, Superman e tanti altri: il 3 marzo saranno eletti il Re e la Regina dei Cosplay mentre l'ultimo giorno della manifestazione ci sarà il Classic Cosplay Contest. La cultura giapponese permea in maniera inestricabile il fumetto e l'animazione e a RomaComics2012 ci sarà spazio anche per far conoscere meglio il Giappone: corsi di lingua gratuiti e per ogni livello si susseguiranno negli spazio dell'OchaCaffè, l'associazione Italia-Giappone nata ormai cinque anni fa e presenza costante in fiere di anime e fumetti, insieme a presentazioni di libri (domenica mattina si parlerà de "Il fuoco sulla pelle. L'arte del tatuaggio tradizionale giapponese"), informazioni su vacanze studio e soggiorni in Giappone, con destinazioni, consigli e trucchi. Un'esperienza a 360 gradi per lasciarsi affascinare e conquistare dalle tante sfaccettature che si nascondono dietro l'apparente banalità di carta, colori accesi, nuvolette tondeggianti, all'insegna della creatività, del divertimento e dell'intrattenimento intelligente.

Chiara Cecchini