“Mestiere DONNA”, la mostra fotografica alla casa della Memoria e della Storia

0
40

È stata inaugurata oggi alle 12.00 la mostra fotografica "Mestiere donna", in esposizione fino al 12 aprile alla Casa della Memoria e della Storia.

I 37 pannelli allestiti nelle sale di via S. Francesco Sales (immagini ricavate dall'archivio dell’ “Avanti!”) abbracciano un periodo di circa vent’anni, dal 1950 al 1970, in cui si è svolto il lungo percorso verso l'emancipazione, e sottolineano alcune pietre miliari di conquista come il raggiungimento della parità salariale, l’abolizione del delitto d’onore e la riforma del diritto di famiglia.

L'Italia femminile raccontata dagli scatti in rassegna supera gli stereotipi della donna casalinga felice o diva fatale così come ci è stata rimandata da una certa iconografia dura a scomparire. Il ritratto che ne viene fuori, semmai, è quello di un'Italia vera, ancora povera, che dalle campagne si sposta nelle città. E' la storia di milioni di donne contadine, operaie, commesse o segretarie, le cui vite individuali s’intrecciano con la vicenda politica ed economica italiana. E’ la storia del secondo dopoguerra, quando il gentil sesso muoveva i primi passi verso una diversa affermazione nella scala sociale del Paese.