PER ELISA – Il talent dei record che fa sognare gli italiani

0
42

Ha ottenuto un successo oltre le aspettative la trasmissione del sabato sera di Canale 5 “Italia's got talent”. La finale del 10 marzo ha sbancato i dati auditel registrando il 30.53 per cento di share e oltre sette milioni di spettatori.

Un risultato così eclatante da far riflettere. Perchè tanto interesse per il talent condotto dalla coppia Belen RodriguezSimone Annichiarico? La presenza di tre giudici d'eccezione Maria de Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi avrà sicuramente aiutato, ma sono convinta che la giusta chiave di lettura sia la necessità di coltivare la speranza, di credere in un sogno (anche se di un altro).

I concorrenti che si sono alternati per settimane sul palcoscenico televesivo hanno cantato, ballato, suonato (alcuni persino senza strumenti), hanno improvvisato; hanno messo in mostra un talento e hanno sperato di poter cambiare la propria vita. Forse il sentimento dei telespettatori è stato lo stesso. Gli italiani che hanno avuto la possibilità di esibirsi davanti le telecamere in fondo sono uguali a quelli che li hanno seguiti comodamente dal divano di casa; hanno lo stesso desiderio di riscatto in un paese che negli ultimi anni sembra aver perso la capacità di immaginare prospettive, dove ai ragazzi è vietato sperare di trovare un lavoro neppure troppo appagante, neppure con una laurea in tasca. Ecco dunque che un programma televisivo diventa una sorta di “gratta e vinci” collettivo, un modo per tentare la fortuna (per chi lo vive) e per credere che la fortuna esista ancora (per chi lo guarda).  

Elisa Isoardi