La brit-sperimentazione degli X-Aphrodite

0
25

Sperimentare è sempre positivo, specialmente in ambito musicale. Cercare di evadere dal classico e scontato nel tentativo di trovare qualcosa di nuovo, particolare ed allo stesso modo intrigante. E’ questo il tentativo degli X-Aphrodite, band romana composta da Eddy Dodero, Andrea Polito, Mike Sorrentinoed Emiliano Locuratolo. Insieme da fine 2009, i quattro hanno abbracciato la branca dell’Alternative/Pop Rock di matrice britannica, dalle atmosfere raffinate tipiche di Coldplay e Radiohead e sonorità che vanno dai Queen ai Placebo, passando anche per Muse e Sigùr Ròs generando un mix iper variegato di influenze in cui a spiccare particolarmente sono le rapide digressioni del piano di Andrea Polito. Ma gli X-Aphroditenon sono soltanto musica, sono anche voglia costante di migliorarsi e di non sentirsi arrivati (cosa che sarebbe inutile nel panorama emergente). Di generare sempre cose nuove, riascoltarsi alla fine di una sessione di prove e confrontarsi con sé stessi. “Consideriamo il nostro ultimo album, “Natural Revenge”, un progetto di fondamentale importanza per la nostra crescita – dichiara il tastierista Andrea. “Potrà sembrare buffo ma abbiamo un sacco di registrazioni di prove in presa diretta, perché risentiamo continuamente i nostri brani per capire dove inserire o togliere qualcosa, per migliorare il prodotto che offriamo”.

“Heroes Of A Poisoned World” (2009) e, appunto, “Natural Revenge” (2011) sono gli Ep pubblicati finora dagli X-Aphrodite. Il nuovo lavoro della band è intitolato “Stars And Bounds” e la sua uscita è prevista per il mese di Aprile. “Con questo disco presentiamo un progetto completo, ben articolato ed artisticamente maturo”– aggiunge Andrea. “La prospettiva ideale per noi è quella di proporlo al pubblico dei maggiori festival, italiani e non, e sperare di raggiungere le corde più profonde nei cuori degli ascoltatori”. I quattro, infine, hanno girato il videoclip della traccia “O’Clock”, presente nell’Ep “Natural Revenge”.

Marco Reda

 


MySpacepage

Facebookpage

O’ Clock” videoclip