Olafur Arnalds, elettronica glaciale al Brancaleone

0
42

Ólafur Arnalds si esibisce questa sera al Brancaleone. Nato nel 1987, proviene dalla stessa Islanda che ha dato i natali a gente come i Sigur Ros e i Mùm, Johann Johannsson e Peter Broderick. La sua musica è un fondersi di suoni classici e pop che si muovono sinuosamente nei suoi brani, sempre ricchi di profonde e diverse emozioni.

Il nuovo album, Living room songs”, è la prosecuzione ideale dei lavori precedenti, pubblicati dal 2007 in poi. Un mondo fatato e magico, quello dipinto dall'islandese, fatto di ievi tocchi di pianoforte, basi elettroniche avvolgenti quanto glaciali, e suoni di archi.

È SUCCESSO OGGI...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...

Presa a pugni dal compagno, si difende con un frigorifero

Un frigorifero dietro la porta e la chiamata al 112: così si è difesa dal suo aguzzino una donna di 46 anni che, in un anno e mezzo di convivenza, aveva già perdonato  il...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...