ZEN CIRCUS, gli artisti di strada della musica italiana

0
64

Sono artisti di strada gli Zen Circus, ma non certo perchè si esibiscono ai semafori della Colombo o sul ciglio dei vicoli trasteverini. Piuttosto è la musica a rendere Andrea Appino e soci esponenti doc di una certa cultura metropolitana: canzoni fatte di melodie lucidamente grezze e testi di un underground che a forza di scavare va a finire dall’altra parte. Stasera alla Locanda Atlantide va in scena il “Nati per subire busking tour” del gruppo formatosi a Pisa diciotto anni fa: un vero e proprio manifesto della loro poetica.

«Siamo nati per strada ed è lì che abbiamo imparato a fare scempio degli strumenti acustici per ottenere la stessa intensità e lo stesso casino che si ottiene da quelli elettrici», dicono i tre del Circus, secondo cui «il “Busker tour” vuole proprio sottolineare un’urgenza folk, anche se non verrà sacrificato neanche un briciolo d’energia». E di energia i toscani ne hanno ancora da vendere anche dopo i tanti anni di gavetta che si sono fatti dal 1994, quando ancora si facevano chiamare all’inglese col “The” davanti e scrivevano rigorosamente nella lingua di Sua Maestà. Il palcoscenico è il loro habitat naturale. Un basso, una chitarra e una batteria senza grancassa ("minimale", scrivono nel booklet del cd “Andate tutti affanculo”) sono il “sine qua non” capace di far ardere qualsiasi tipo pubblico in ogni genere di piazza: una scarica di adrenalina – anche piuttosto arrabbiata – lanciata alla folla con una teatralità avvolgente. E se sette album in studio e un cantautorato che sembra non finire mai l’ispirazione non bastano in Italia per riempire i palazzetti, allora ben vengano San Lorenzo, la Locanda e quel paio di centinaia di ragazzi che un mercoledì d’aprile decidono d’accalcarsi al caldo soffocante di un locale non condizionato, “nati per subire” come vogliono gli Zen.

Francesco Gabriele

È SUCCESSO OGGI...

Pugno Anziana Polizia

Ruba un’auto, provoca un incidente e con un coltello rapina una 26enne

Un uomo ha minacciato con un coltello una  giovane romena di 26 anni, costringendola a consegnargli due anelli, tra cui la fede nuziale, un i-phone ed alcune decine di euro. Il responsabile, un magrebino di...

Roma, arriva il piano delle partecipa: da 31 a 11 e 90 milioni di...

"Oggi presentiamo con molto orgoglio il piano riorganizzazione delle partecipate che consentira' di ottenere un risparmio iniziale di 90 milioni di euro. Ottanta milioni una tantun e 10 ogni anno. Si passa da 31 soggetti a...

Violenza sulle donne, il Campidoglio punta sulla videosorveglianza

"Ribadisco il concetto che il tavolo ha avuto la funzione di fare la ricognizione dell'esistente e metterlo a sistema. Forse non è stato ben comunicato finora ma quel che abbiamo a disposizione è tanto"....
cronaca di roma falso poliziotto rapina

Ossessionati dal make-up, la trovata di tre ladri a Roma

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato, con l’accusa di furto aggravato in concorso, tre cittadini romeni che avevano asportato numerosi prodotti di cosmesi da un supermercato di viale Palmiro Togliatti. I tre...

Aperossa Festival 2017, a San Paolo e Testaccio musica e cinema gratuiti in piazza

Dopo il successo dei primi due eventi presso la Centrale Montemartini, torna L'Aperossa Festival 2017, iniziativa gratuita che unisce musica, cinema e memoria storica. Gli appuntamenti sono nel quartiere San Paolo (Parco Schuster) e a...