ZEN CIRCUS, gli artisti di strada della musica italiana

0
47

Sono artisti di strada gli Zen Circus, ma non certo perchè si esibiscono ai semafori della Colombo o sul ciglio dei vicoli trasteverini. Piuttosto è la musica a rendere Andrea Appino e soci esponenti doc di una certa cultura metropolitana: canzoni fatte di melodie lucidamente grezze e testi di un underground che a forza di scavare va a finire dall’altra parte. Stasera alla Locanda Atlantide va in scena il “Nati per subire busking tour” del gruppo formatosi a Pisa diciotto anni fa: un vero e proprio manifesto della loro poetica.

«Siamo nati per strada ed è lì che abbiamo imparato a fare scempio degli strumenti acustici per ottenere la stessa intensità e lo stesso casino che si ottiene da quelli elettrici», dicono i tre del Circus, secondo cui «il “Busker tour” vuole proprio sottolineare un’urgenza folk, anche se non verrà sacrificato neanche un briciolo d’energia». E di energia i toscani ne hanno ancora da vendere anche dopo i tanti anni di gavetta che si sono fatti dal 1994, quando ancora si facevano chiamare all’inglese col “The” davanti e scrivevano rigorosamente nella lingua di Sua Maestà. Il palcoscenico è il loro habitat naturale. Un basso, una chitarra e una batteria senza grancassa ("minimale", scrivono nel booklet del cd “Andate tutti affanculo”) sono il “sine qua non” capace di far ardere qualsiasi tipo pubblico in ogni genere di piazza: una scarica di adrenalina – anche piuttosto arrabbiata – lanciata alla folla con una teatralità avvolgente. E se sette album in studio e un cantautorato che sembra non finire mai l’ispirazione non bastano in Italia per riempire i palazzetti, allora ben vengano San Lorenzo, la Locanda e quel paio di centinaia di ragazzi che un mercoledì d’aprile decidono d’accalcarsi al caldo soffocante di un locale non condizionato, “nati per subire” come vogliono gli Zen.

Francesco Gabriele

È SUCCESSO OGGI...

Aeroporto Fiumicino, il Consiglio comunale: «No al raddoppio»

È stata ribadita oggi con una delibera di Consiglio comunale la posizione netta e forte di questa Amministrazione contro qualsiasi ipotesi di raddoppio aeroportuale.  Parere negativo, quindi, sulle opere in oggetto in ordine alla Valutazione di...

Una barriera in mare per il ripopolamento ittico a Torvaianica. Il sindaco: “Salvaguardiamo la...

Si è svolta mercoledì scorso la presentazione ai pescatori del territorio del “Progetto Pegaso”: barriere artificiali e zone di ripopolamento ittico nel tratto di costa nel centro di Torvaianica davanti l'approdo dei pescatori. Il...

Biagiotti, Montino: «Se ne va grande stilista che amava il nostro territorio»

"Sono addolorato per la scomparsa della stilista Laura Biagiotti. Alla figlia Lavinia e alla sua famiglia porgo le mie più sentite condoglianze. Con lei se ne va un pezzo della storia della moda italiana...

Allargamento via Tiburtina: è sciopero permanente

Fermo il cantiere per l’adeguamento di via Tiburtina, arteria fondamentale per un intero quadrante cittadino su cui transitano quotidianamente circa un milione di persone, che rischia di essere l’ennesima grande opera incompiuta della Capitale....

Campidoglio, il cordoglio di Roma per Laura Biagiotti: grande imprenditrice e mecenate

La sindaca Virginia Raggi e l’Amministrazione capitolina esprimono il cordoglio di Roma per la scomparsa di Laura Biagiotti, che con il suo straordinario talento creativo ha tenuto alto il nome della nostra città in...