RIFF, al via il festival del cinema indipentente

0
15

Da oggi al 19 aprile il cinema indie si dà appuntamento nella Capitale per l'undicesima edizione del Rome Independent Film Festival. Tra il Nuovo Cinema Aquila al Pigneto e la Casa del Cinema a Villa Borghese, centoventi film internazionali saranno proiettati a fianco di mostre (al Kino di via Perugia) e forum di discussione.

L'Italia è ben rappresentata con "Aspromonte" di Hedy Krissane con Franco Neri e Pier Maria Cecchini (la opening night di stasera è tutta per il film) e con l'ultima, attesissima interpretazione di Ben Gazzara in "Ristabbanna", diretto da Gianni Cardillo e Daniele De Plano. Franco Nero e Tinto Brass sono tra i protagonisti del thriller "Canepazzo" di David Petrucci. "In nomine Satan" di Emanuele Cerman è ispirato a una storia vera. Tra i lungometraggi stranieri ci sono talenti e opere provenienti dal Nord Europa, dalla Spagna, dal Regno Unito, dagli Stati Uniti e dal Brasile. Undici documentari italiani sono in programmazione alla Casa del Cinema mentre la sezione internazionale dei documentari del RIFF sarà di casa al Nuovo Cinema Aquila. Scorrendo i cast della selezione di cortometraggi italiani ci sono nomi come Vinicio Marchioni, Nino Frassica, Maurizio Crozza, Alessandro Haber, Gianmarco Tognazzi, Giorgio Colangeli, Luca Ward, Carlotta Natoli, Mario Donatone, Daniela Virgilio, Andrea Sartoretti, Luca Lionello.

Chiara Cecchini