Il cantante degli Iron Maiden avvia impresa manutenzione aerei

0
37

Bruce Dickinson, cantante del gruppo heavy metal Iron Maiden e pilota di linea, ha deciso di avviare un'azienda di manutenzione di aeroplani che secondo lui sarà in grado di creare centinaia di posti di lavoro nel sud del Galles. “Se le cose andranno per il verso giusto, di qui a due anni speriamo di avere fra i 1.000 e i 1.500 impiegati”, ha dichiarato alla BBC Dickinson, che per la società, la Cardiff Aviation Ltd, ha affittato dal governo gallese un hangar a St Athan, Vale of Glamorgan, una delle nuove zone industriali del Galles. L'azienda offrirà anche servizi di addestramento e possiede l'approvazione necessaria per certificare gli aerei in base alle varie giurisdizioni, inclusa quella staunitense.

Dickinson, che pilota aeroplani da oltre 20 anni, ha guidato il volo che ha portato la squadra del Liverpool a Napoli per una partita di Europa League nel 2010 e nel 2008 era ai comandi dell'aereo che ha riportato in patria centinaia di cittadini britannici bloccati a Sharm El Sheikh a causa del fallimento del tour operator XL. “Il sud del Galles ha una lunga tradizione nell'industria aeronautica e sono felice di avere un piccolo ruolo nel continuare la tradizione”, ha detto il cantante, che si è unito agli Iron Maiden nel 1981.

Nato nel 1958, Dickinson ha una laurea in Storia conseguita presso l'Università di Londra, e oltre ad esibirsi con uno dei gruppi più celebri al mondo, è anche conduttore radiofonico e scrittore. Per il “Somewhere Back in Time World Tour” del 2008-2009 ha guidato anche il Boeing 757 degli Iron Maiden, soprannominato “Ed Force One” (dal nome del pupazzo simbolo della band), modificato appositamente per trasportare l'equipaggiamento del gruppo. Dickinson ha guidato “Ed Force One” anche in occasione del “The Final Frontier World Tour” nel 2011. (asca)