Musica, da Giorgia ai Cranberries: all\’Auditorium torna luglio suona bene

0
24

Ci sarà Giorgia, sull'onda del nuovo album "Dietro le apparenze", Francesco Renga, dopo la partecipazione all'ultima edizione del Festival di Sanremo. E ancora, i ritmi ipnotici della Taranta con l'orchestra nazionale diretta da Ludovico Einaudi, il gruppo simbolo degli anni '90 dei Cranberries, la folksinger statunitense Joan Baez, icona del pacifismo e dei diritti civili. E poi, l'acrobata vocale Bobby McFerrin, talentuoso esploratore di jazz, folk e pop.

Torna anche quest'estate, con un calendario di 25 concerti, l'appuntamento musicale "Luglio suona bene", organizzato all'Auditorium parco della musica e quest'anno alla sua decima edizione. L'iniziativa è stata presentata oggi dal presidente e dall'amministratore delegato della fondazione Musica per Roma, Aurelio Regina e Carlo Fuortes. Si parte il 25 giugno con Giorgia e si prosegue fino al 2 agosto con un programma che vede succedersi sul palco artisti nazionali e internazionali. Oltre ai già citati cantautori italiani e stranieri, si esibiranno nel corso dell'estate romana anche Tony Bennet (15 luglio), il cui concerto verrà aperto dalla figlia vocalist Antonia, che duetterà col padre. La poetessa del rock Patty Smith (20 luglio). Alanis Morissette (21 luglio), James Morrison (24 luglio). Gilberto Gil, a rappresentare la grande musica brasiliana (22 luglio). Il fenomeno britannico Tindersticks (23 luglio) e l'irrequieto e geniale Vinicio Capossela (26 luglio). Chiudono Alex Britti e Stefano Di Battista Sextet il 2 agosto.

Con l'occasione, Regina ha tenuto a ricordare che "nei dieci anni di esistenza di questa rassegna di grandissima qualità, ci sono state un totale di 270 serate, oltre 1000 artisti e mezzo milioni di spettatori. Luglio suona bene è stata definita come una delle più importanti manifestazioni estive del panorama musicale che arricchisce la città con programmazione di altissima qualità". Mentre Fuortes ha sottolineato come la rassegna è un modo per "compendiare in un mese il meglio della stagione musicale che passa dall'Auditorium".