Cinema, dedicato al Caso Dreyfus prossimo film Polanski

0
66

Dopo “L'uomo nell'ombra” e “Carnage”, sarà dedicato all'Affare Dreyfus il prossimo film del regista franco-polacco Roman Polanski.

“Non si tratterà di una biografia storica del capitano ma di un film sotto forma di thriller che seguirà l'inchiesta della polizia di allora”, ha spiegato all'AFP uno dei produttori del film, Robert Benmussa, ultraventennale collaboratore di Polanski.

Il caso risale al 1894, quando il capitano Alfred Dreyfus, ebreo alsaziano e ufficiale di artiglieria, fu accusato di spionaggio a favore dell'Impero Tedesco. Dopo un processo svoltosi a porte chiuse tra il 19 e il 22 dicembre, Dreyfus fu degradato e condannato ai lavori forzati nel carcere dell'Isola del Diavolo, nella Guyana francese. Il caso fece scalpore e molti intellettuali aderirono alla campagna innocentista: l'episodio più famoso fu quello dello scrittore Emile Zola che pubblicò il 13 gennaio 1898 sulla rivista letteraria Aurore una famosa lettera al Presidente della Repubblica, intitolata “J'accuse!”. Nel 1899 Dreyfus venne graziato dal presidente Emile Loubet, ma fu pienamente riabilitato solo nel 1906.

Uno scandalo dagli echi contemporanei, secondo Roman Polanski. “Questa storia ha una pertinenza assoluta con quello che succede al mondo d'oggi, questo spettacolo ancestrale della caccia alle streghe condotto da una minoranza, la paranoia della sicurezza, i tribunali militari segreti, i servizi di sicurezza al di fuori di ogni controllo, i segreti del governo e una stampa rabbiosa”, ha detto il regista al magazine americano “The Hollywood Reporter”. Le riprese inizieranno alla fine dell'anno a Parigi, con un cast anglo-sassone. (asca)

È SUCCESSO OGGI...

Forte scossa di terremoto, giocatori del Frosinone fuori dall’hotel

La scossa di magnitudo 4.2 registrata tra Lazio e Abruzzo alle 4:13 della notte e' stata chiaramente avvertita dai giocatori e dallo staff tecnico del Frosinone Calcio. La squadra laziale e' infatti da giorni...

Caput Mundi, arriva il gioco ispirato a Mafia Capitale⁩

Due avvocati di Roma appassionati di giochi di società, agli albori dell’inchiesta su “Mafia Capitale”, colpiti e ispirati dal continuo saccheggio della città eterna ad opera di politici, funzionari e criminali organizzati, hanno deciso di...

Storace insiste: «Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali»

E’ da qualche giorno che il vicepresidente della Pisana Francesco Storace batte sullo stesso tasto: Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali nel Lazio a novembre in concomitanza con le elezioni regionali in Sicilia. La...
Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...

Anguillara, esplosione in una villa: feriti e paura

Intorno alle 8.30, probabilmente per una fuga di gas, si e' verificata un'esplosione all'interno di una villetta ad Anguillara Sabazia, in via grotte di Castellana.   La deflagrazione e' avvenuta all'interno dell'appartamento al piano terra, dove...