Ready to DRINKstruction?

0
32

Growl alla Rammstein, riff in stile Metallica primi anni 2000 e tanto, tanto hard-rock contaminato con il death metal. Queste le caratteristiche prìncipi dei Southern Drinkstruction, band capitolina in forze dal 2005 e con tre lavori all’attivo (“Southern Drinkstruction EP”, “Drink With Us” e l’ultima creazione “Drunk Till Death”). Una presenza scenica da rocker degli Stati Uniti meridionali si fonde con energia ed esperienza da trentenni cresciuti ed evolutisi a pane e musica, con risultato grandi energia ed intensità. Influenze regine del progetto, oltre ai già citati, sono Black Sabbath, ZZ Top, Motorhead, Lynyrd Skynyrd e Six Feet Under, i colossi del rock-metal che fanno pensare al classico tizio con cappello da cowboy e stivali a punta che entra in una taverna dell’Arizona con fare spavaldo. Tra un live e l’altro, però, l’obiettivo di Francesco Basthard, Pinuccio Ordnal, Carlo Zorro ed Andrea Eddie Vagenius è “continuare a fare dischi e suonare, suonare, suonare”. Piedi ben piantati a terra dunque, in una realtà non esattamente conforme al loro stile. L’unica via? Emigrare. O un bicchiere di birra dipende dai momenti.

 

Marco Reda

 

http://www.reverbnation.com/southerndrinkstructionReverbnation page

https://www.facebook.com/pages/SOUTHERN-DRINKSTRUCTION/31614627566Facebook page

"From North To South"