LILLO GREG E ROCK’N’ROLL

0
20

Ci sono un paio di cose da chiedersi prima di parlare del nuovo spettacolo di Lillo & Greg. La prima è se esiste da qualche parte un limite alla fantasia creativa dei due. La seconda, che funge da risposta, è proprio il titolo della loro composizione teatrale, in scena all’Ambra Jovinelli fino al 27 maggio: “Chi erano i Jolly Rockers?”.

L’ultima trovata geniale di questa premiata coppia della risata è il racconto di un’intera epoca musicale attraverso la forma – inedita per un palcoscenico – del documentario. Tennessee 1954. Alcuni amici formano una band per tentare la via del successo. La sorte non li premia, ma loro ci riprovano il decennio successivo; poi negli anni ’70, di nuovo negli ’80, nei ’90 e ci riprovano anche oggi.

La nota bizzarra e inquietante è che il passar del tempo pare non incida sui suoi membri, e forse la spiegazione va ricercata nel Dr. Phenex, misterioso figuro incontrato una notte ad un crocicchio, che offrì loro il successo in cambio dell'anima. Passando per finte interviste filmate, divertenti sketch e molta musica live, la stella del gruppo torna a illuminarsi tra leggende del blues, il voo-doo di New Orleans e la veemenza del rock’n’roll: “la musica del diavolo”.

Fra. Ga.