Musica, è morta ieri Donna Summer, la regina della “disco”

0
51

Donna Summer, la regina della disco music, è morta ieri a Venice, in Florida, dopo una lunga battaglia contro il cancro al polmone che lei sosteneva di aver contratto inalando sostanze tossiche. Aveva 63 anni, essendo nata a Boston il 31 dicembre del 1948.

Fonti vicine alla cantante riferiscono che aveva cercato di nascondere l'aggravarsi della sua malattia. Un amico che l'aveva vista un paio di settimane fa ha riferito che “le sue condizioni non sembravano così gravi al punto che stava lavorando al completamento di un nuovo album”.

Donna Summer, all'anagrafe LaDonna Andre Gaines, deve soprattutto la sua notorietà a una serie di successi musicali negli anni settanta che le valsero il titolo di “Queen of Disco” (regina della disco music). Ha rappresentato una rarità nel panorama della disco music degli anni settanta, dal momento che la sua carriera è cominciata ben prima dell'improvvisa popolarità del genere musicale ed è continuata anche dopo. Sebbene sia stata una delle artiste più note di quel periodo, il suo repertorio non si esauriva nella disco music, ma includeva pezzi che le valsero un Grammy award (ben 5) per ciascuna categoria. I feel love, uno dei suoi grandi successi. La sua produzione è tuttora acclamata dalla critica moderna ed è una delle poche cantanti disco rivalutate dalla critica rock attuale.

Per chi non la conoscesse o per chi avesse voglia di riascoltarla, abbiamo raccolto una selezione dei suoi più grandi successi discografici…