Cinema, Ostiafilmfest: premiati Ferretti Lo Schiavo Lizzani e Placido

0
19

“La differenza tra Los Angeles e Ostia? Nessuna. Quello che conta è l’amore per il cinema!”. Affermazione ricca di significato dei premi Oscar Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo ieri sera all’evento di premiazione dell’OstiaFilmFest diretto da Francesco Cinquemani, alla domanda di Roberto Ciufoli su come mai avessero accettato il premio di un festival così giovane, reduci dal successo della più importante kermesse cinematografica del mondo. “Indipendentemente dal luogo – hanno spiegato – l’importante è festeggiare il cinema”.

La coppia da Oscar, che ha anche ricevuto il 'Premio Speciale Bulgari' per essere 'realizzatori di scenografie gioiello ed eccellenza del cinema italiano nel mondo', ha concluso l’intervento rivolgendosi alla platea sorpresa e commossa con un 'grazie, grazie, grazie!'. Una serata piena di emozioni, ma anche informale e ricca di battute, che ha visto anche la premiazione di due straordinari registi, orgoglio del cinema made in Italy, Carlo Lizzani, che ha annunciato l’imminente uscita del suo libro 'il giro del mondo in 35mm', pubblicazione che in contro copertina indica tutti i luoghi che lo hanno ospitato, e Michele Placido, attualmente impegnato sul set del film 'Viva l’Italia' di Massimiliano Bruno e Edoardo Falcone, che ha voluto sottolineare il suo affetto e legame per Ostia che frequenta 'quasi ogni fine settimana'.

L’OstiaFilmFest – chiuderà oggi all’insegna della bellezza e del glamour – è il caso di dirlo – con la premiazione delle talent Margareth Madè e Anita Kravos, del montatore Roberto Perpignani e del truccatore Franco Freda, che riceveranno un’opera artigianale realizzata appositamente per il festival dal maestro Valentino Battista". Così in una nota gli organizzatori dell'evento.