Foro italico, da giugno \”Central Live\”: in cartellone Duran Duran, Emma e D\’Alessio

0
30

Si aprirà il 26 giugno, con l’unica data estiva in Italia dello show di Alessandro Siani, il cartellone dei grandi eventi del Centrale Live, la nuova rassegna estiva romana nata da una idea Ventidieci. Per la prima volta, dalla fine di giugno alla fine di luglio, la splendida cornice del Foro Italico si trasformerà in palcoscenico di prestigio per artisti di fama nazionale e internazionale. Con la sua armoniosa struttura total white realizzata in cemento, acciaio e cristallo e con una capienza di oltre seimila spettatori, il Centrale Live si presenta come l’arena estiva più grande di Roma.

Il 4 luglio arriva Alessandro Mannarino che, dopo il grande successo di pubblico de L’ultimo giorno dell’umanità, il tour teatrale che ha registrato il tutto esaurito a Roma, Milano e Firenze, torna in tour con “SUPERSANTOS – The Resurrection”.

Il 9 luglio sarà la volta di Enrico Montesano e il 12 luglio i riflettori saranno puntati su Giovanni Allevi e l’Orchestra Sinfonica Italiana mentre il 16 luglio c’è Vincenzo Salemme con il suo nuovo spettacolo «Il diavolo custode».

Il 18 luglio il tour dei Duran Duran farà tappa al Centrale Live-Foro Italico per un evento imperdibile. La tournée estiva in Europa è attesissima dai fan della band icona del pop, dopo l’annullamento dei concerti dello scorso anno a cause dei problemi alla voce del cantante Simon LeBon. La tranche europea seguirà le date in Australia e Sud America. Si tratta della prima occasione per vedere la band dal vivo dall’ultimo tour europeo del 2008. E ovviamente un’occasione imperdibile per sentire dal vivo i brani del loro ultimo album, “All You need is now” (pubblicato a marzo 2011 e subito al numero 1 della classifica dei download in 15 Paesi), oltre ai grandi classici del loro immenso repertorio, che li ha consacrati come la band icona del pop made in UK.

Il 19 luglio c’è Emma, vincitrice dell’ultimo Festival di Sanremo e una delle voci più belle e amate dai giovanissimi. Il 22 luglio Franco Battiato sarà impegnato in un concerto-evento con la Filarmonica Arturo Toscanini che quest’anno celebra il decennale della propria costituzione. Punto d’eccellenza dell’attività produttiva della Fondazione oggi una delle più importanti orchestre sinfoniche italiane che con i suoi 35 elementi darà vita a uno spettacolo denso di emozioni alla direzione d'orchestra e pianoforte Carlo Guaitoli, tastiere e programmazione Angelo Privitera, alla chitarra Davide Ferrario, al basso Lorenzo Poli e alla batteria Giordano Colombo. Uno show diverso, unico e irripetibile che proporrà una scaletta eterogenea; un’occasione per ascoltare alcuni grandi brani di Franco Battiato in una veste inedita e dalle atmosfere coinvolgenti.

Il 24 luglio Gigi D’Alessio aprirà al Centrale Live il suo nuovo tour che celebra 20 anni di carriera. L’artista, infatti, due anni dopo essersi diplomato in pianoforte al conservatorio di Napoli e aver iniziato una carriera da direttore d'orchestra e compositore, pubblicò il suo primo 33giri nel 1992, scegliendo un titolo particolarmente esaustivo «Lasciatemi cantare». Da allora sono 17 gli album di inediti pubblicati («Chiaro» è il diciassettesimo), 12 milioni le copie di dischi vendute, 1 disco di diamante, oltre 100 dischi di platino vinti, oltre 1 anno di presenza nella top ten dei più venduti, numerosi premi ricevuti tra cui la NIAF (National Italian American Foundation), 6 tournée internazionali in Europa, Stati Uniti e Canada e numerosissimi gli show straordinari, dal primo concerto nel 1995 al Palapartenope, passando per l’Olimpya di Parigi, fino ad arrivare al Radio City Music Hall di New York.