Marcel Van Eeden e le avventure (passate) del suo “Sam” alla GALLERIA S.A.L.E.S.

0
49

E’ una vera e propria mostra “concept” quella di Marcel Van Eeden alla Galleria S.A.L.E.S. (fino al prossimo settembre). Tutto ruota attorno alla figura del personaggio Sam sin dal titolo. “Sam this is you” trae spunto infatti dal protagonista di una storia tratta da un vecchio libro in cui si narra di un viaggio nel tempo.

Le opere, in esposizione fino al prossimo settembre, immortalano l’istante in cui Sam chiama se stesso da una parte all’altra di un varco intertemporale, trovandosi così in una dimensione di alterita  rispetto a se stesso e di identificazione rispetto all’altro, un po’ come accade di fronte allo specchio. Un senso di “spaesatezza” che viene accentuato dall’artista olandese con la creazione di un ambiente in cui i media utilizzati, pur nell’esaltazione delle loro specificita, vengono in qualche modo confusi, sovrapposti l’uno all’altro e sostituiti l’uno con l’altro.

La personale di Van Eeden arriva dopo anni di evoluzione tecnica che lo hanno visto passare dalla pratica quasi esclusiva del disegno alla pittura. Fra i lavori esposti sono presenti anche una scultura di cartone e wallpaintings eseguiti direttamente sulle pareti della galleria. Tutte le opere sono riprodizioni di illustrazioni pubblicate prima che l’artista fosse nato (1965) in vecchi libri, giornali, periodici, oppure ritraggono persone, avvenimenti, spezzoni di film e opere d’arte sempre, comunque antecedenti al suo anno di nascita.