\”Fallen To Extinction” – FALLEN TO EXTINCTION

0
43

Con un Ep di quattro brani i Fallen To Extinction, quintetto groove metal della provincia romana, esordiscono nel panorama emergente underground della Capitale, a suon di chitarre accordate in tonalità bassissime e ritmi duri e serrati.

Ad aprire il breve (forse troppo…) lavoro è il ritmo forsennato di “Praise Of Chaos”, da pogo assicurato a metà strada tra Sepultura e Lamb Of God, in cui una prima parte diretta lascia poi spazio ad una più ampia e sperimentale, con solo di chitarra nel mezzo. Con “This Doom Fades Away”, dal cantato in growl di Valerio Miraglia, emerge la pecca principale di questo lavoro: la mancanza di “botta”, quell’incisività figlia di un genere musicale che i Fallen To Extinction hanno deciso di abbracciare. Poche colpe in questo caso da attribuire alla band, piuttosto è un problema di realizzazione concreta del mini-album. Stesso discorso vale per “Rise Up”, altro brano dal potenziale esplosivo ma non pienamente espresso in ciò che si ascolta. “Out Of Touch (Abyss Unknown)” è poi la conclusione dell'Ep di una band che ha ancora buoni margini di miglioramento, considerato il fatto che i suoi membri suonano insieme da meno di un anno, stanziata in una frangia della provincia capitolina in cui il metal è particolarmente “pubblicizzato” e ben visto. Il che, per i Fallen To Extinction, non può che essere un vantaggio.

 

 

TRACKLIST

1 – Praise Of Chaos

2 – This Doom Fades Away

3 – Rise Up

4 – Out Of Touch (Abyss Unknown)

 

Fallen To Extinction” è stato registrato, mixato e masterizzato presso il KuTsO Noise Home di Santa Maria delle Mole (RM).

 

Marco Reda

 

Soundcloud profile

Facebook page

Rise Up