Notti d’estate a Castel Sant’Angelo

0
28

Castel Sant’Angelo apre le sue porte nelle calde, caldissime “Notti d’estate” romane. Da oggi al 9 settembre cittadini e turisti potranno fare visita allo storico monumento gratuitamente e sotto le stelle, fino all’una di notte.

Saranno fruibili – con tanto di guide in italiano, inglese, francese e spagnolo – spazi solitamente chiusi al pubblico come il Passetto di Borgo, un lungo e suggestivo camminamento di circa 800 metri che collega il Castello ai Palazzi Vaticani, le Antiche Prigioni, anguste e buie celle che furono usate come carceri dal Rinascimento sino all’Ottocento, e la Stufetta di Clemente VII, un vero gioiello architettonico e decorativo della prima metà del Cinquecento e uno dei pochissimi esempi di bagni rinascimentali.

Da mercoledì 11 luglio si potrà poi assistere, sempre senza alcun costo del biglietto, a un foltissimo calendario di 27 concerti di musica classica, lirica, pop e jazz nel Cortile della Balestra. L’iniziativa, nata da un’idea della Direzione del Museo, è sostenuta dalla Soprintendenza capitolina per il Patrimonio storico-artistico ed etnoantropologico. Info: nottiacastelsantangelo.it.